Please ensure Javascript is enabled for purposes of website accessibility
Cerca
Close this search box.

Direzione Medica Distretto Est

/
/
/
Direzione Medica Distretto Est

L‘Ospedale è la struttura tecnico-funzionale, dotata di autonomia gestionale, che eroga, prestazioni di diagnosi, cura e riabilitazione, in regime di ricovero o in forma ambulatoriale, alle persone affette da condizioni patologiche sia mediche che chirurgiche in fase acuta e post-acuta, nei diversi ambiti specialistici.

Ciascuna prestazione deve essere fornita nella forma assistenziale che risulta più appropriata, ponendo al centro il paziente con le sue esigenze di cura e i suoi bisogni di assistenza, e destinata esclusivamente alle persone affette da condizioni patologiche che per la loro complessità/intensità non possono essere assistite tramite i servizi erogati dalle strutture territoriali.

L’Ospedale supporta il percorso di continuità delle cure collaborando con le strutture territoriali per la presa in carico clinico-assistenziale del paziente: l‟Ospedale, inoltre, impernia le sue azioni in un’ottica di miglioramento continuo della qualità in modo da perseguire efficacia ed efficienza organizzativa anche mediante l‟integrazione operativa con le strutture territoriali e con l’ospedalità privata accreditata.

L’Ospedale è dotato di autonomia economico finanziaria con contabilità propria all‟interno del bilancio aziendale.

L’organizzazione ospedaliera di questa Azienda si fonda sul modello dipartimentale. Si precisa che i dipartimenti strutturali ospedalieri sono gerarchicamente dipendenti dal Direttore della Funzione Ospedaliera.

Il modello di rete ospedaliero identificato dalla programmazione regionale, in particolare dal PSSR è quello denominato hub e spoke che prevede la concentrazione della casistica più complessa, o che richiede più complessi sistemi produttivi, in un numero limitato di centri (hub) che trattino volumi di attività tali da garantire la miglior qualità di assistenza erogata e il miglior utilizzo delle risorse organizzative disponibili.

L’attività di tali centri è fortemente integrata attraverso connessioni funzionali con quella dei centri periferici (spoke) che assicurano l‟assistenza per la casistica residua.

La definizione della rete di assistenza ospedaliera si articola su due livelli:

  • Ospedali di riferimento provinciale
  • Presidi ospedalieri di rete.

A questi due livelli si affiancano strutture per acuti integrative della rete, anche a indirizzo monospecialistico, denominate “Ospedali nodi della rete“.

L’Azienda, in funzione della dotazione e delle specialità di base e medio livello per il proprio territorio nonché delle alte specialità per l’Area Vasta, articola la funzione Ospedaliera – Distretto Est in due sedi, che utilizzano percorsi di condivisione delle risorse e delle attività:

  • Vicenza: Ospedale “San Bortolo” funzione HUB di riferimento per le Aziende UU.LL.SS. della provincia di Vicenza, sede dalla Centrale Operativa Provinciale e 118 e di Pronto Soccorso;
  • Noventa: Ospedale “Milani” funzione Nodo di rete, sede di Pronto Soccorso.

La complessiva dotazione di posti letto e delle funzioni esplicate dall’Ospedale, tramite le unità operative, è disciplinata dalla normativa licenziata dalla Regione Veneto inerente le schede di dotazione ospedaliera delle strutture pubbliche e private accreditate.

Stabilita la complessità della gestione dell‟ospedale pubblico, e la responsabilità medicoorganizzativa dell’intera funzione ospedaliera in relazione all‟estensione del bacino di utenza e alle attività che coinvolgono l’Area Vasta, le funzioni della Direzione Medica dell’Ospedale sono differenziate in due indirizzi:

Torna in alto

AVVISO: Sospensione pagamento anticipato ticket

Si comunica che a partire dal 01/04/2024 entrerà in vigore il nuovo tariffario delle prestazioni di specialistica ambulatoriale.

Fino al 31 marzo 2024 si raccomanda di non pagare anticipatamente il ticket per le prestazioni con data appuntamento successiva al 01/04/2024, in quanto l’importo dovuto potrebbe subire variazioni.