Azienda ULSS 8 Berica - Regione del Veneto

Scheda

Poliambulatorio Ospedaliero - Ospedale di Vicenza

Arianna Dalla Fontana (Segreteria), Paola Mantoan (Coordinatore Poliambulatorio Ospedaliero di Vicenza e Ambulatorio Integrato Area Medica)

Descrizione

Il Poliambulatorio è la struttura ospedaliera dove si concentra parte dell'attività ambulatoriale dell'ospedale di Vicenza.

All’interno del Poliambulatorio opera personale infermieristico dedicato che affianca i Medici specialisti.

Il Poliambulatorio assicura che le risorse presenti (i professionisti e le tecnologie) siano sempre tese a realizzare un servizio pubblico globale, di eccellenza e tempestivo, fortemente orientato all'utente e rispettoso di tutti i suoi bisogni.

Il cittadino accede alla prestazione pagando un ticket stabilito dalla normativa vigente, se non è esente.

L’organizzazione e la gestione del Poliambulatorio sono tese a:

  • perseguire costantemente la migliore efficienza, efficacia e tempestività delle prestazioni erogate;
  • ottimizzare la capacità di gestione del rapporto con ogni persona che afferisce alla struttura, aumentando il suo grado di soddisfazione e individuando le sue esigenze espresse ed implicite;
  • favorire lo sviluppo personale e professionale dei membri della struttura attraverso la comunicazione interna e la formazione;
  • rendere trasparenti le fonti di errore, per prevenire il loro insorgere ed individuare tutte le possibili criticità e i relativi possibili interventi di miglioramento;
  • sviluppare tutti gli sforzi necessari per il conseguimento degli obiettivi prefissati.

Gli obiettivi generali del Poliambulatorio sono:

  • ricercare costantemente armonia ed efficace comunicazione all'interno del poliambulatorio;
  • aumentare la professionalità rispetto alle tipologie di prestazioni che si erogano;
  • ottenere un miglioramento generale della comunicazione  con gli utenti;
  • incrementare  servizi e  prestazioni per un servizio sempre più globale.

Recapiti e punti di erogazione

Poliambulatorio Ospedaliero di Vicenza - Accoglienza

contrà San Bortolo 16 - 36100 Vicenza
Area L (Chiostro) - Piano 1°

Poliambulatorio Ospedaliero di Vicenza - Ambulatorio di Urologia

viale Rodolfi, 37 - 36100 Vicenza
Area L (Chiostro) - Piano 1°

Poliambulatorio Ospedaliero di Vicenza - Anestesia e Rianimazione - Ambulatorio Agopuntura

contrà San Bortolo 16 - 36100 Vicenza
Area L (Chiostro) - 1° Piano

Poliambulatorio Ospedaliero di Vicenza - Anestesia e Rianimazione - Ambulatorio Anestesiologico - sede di Vicenza

contrà San Bortolo 16 - 36100 Vicenza
Area L (Chiostro) - 1° Piano

Poliambulatorio Ospedaliero di Vicenza - Chirurgia Generale 1 - Ambulatorio

contrà San Bortolo 16 - 36100 Vicenza
Area L (Chiostro) - 1° Piano

Poliambulatorio Ospedaliero di Vicenza - Chirurgia Plastica - Ambulatorio controlli e medicazioni - Visione referti istologici

contrà San Bortolo 16 - 36100 Vicenza
Area L (Chiostro) - 1° Piano

Telefono: 0444 75-3893 dal Lunedì al Venerdì dalle 8.00 alle 19.00

Poliambulatorio Ospedaliero di Vicenza - Chirurgia Plastica - Ambulatorio interventi chirurgici ambulatoriali

contrà San Bortolo 16 - 36100 Vicenza
Area L (Chiostro) - 1° Piano

Poliambulatorio Ospedaliero di Vicenza - Neurochirurgia 1- Ambulatorio

contrà San Bortolo 16 - 36100 Vicenza
Area L (Chiostro) - 1° Piano

Poliambulatorio Ospedaliero di Vicenza - Oculistica - Ambulatorio divisionale - sede di Vicenza

contrà San Bortolo 16 - 36100 Vicenza
Area L (Chiostro) - 1° Piano

Poliambulatorio Ospedaliero di Vicenza - Oculistica - Ambulatorio Oftalmologia Pediatrica

viale Rodolfi, 37 - 36100 Vicenza
Area L (Chiostro) - 1° Piano

Poliambulatorio Ospedaliero di Vicenza - ORL - Ambulatorio

contrà San Bortolo 16 - 36100 Vicenza
Area L (Chiostro) - 1° Piano

Orario: Dal Lunedì al Venerdì dalle 8.00 alle 13:00

Telefono: 800 403 960 (Numero Verde CUP) per prenotazioni e disdetta appuntamenti telefonici da rete fissa, attivo dal Lunedì al Venerdì dalle 8.00 alle 18.00

Poliambulatorio Ospedaliero di Vicenza - Recupero e Riabilitazione Funzionale (RRF) - Ambulatorio patologie neurologiche

Poliambulatorio Ospedaliero di Vicenza - Recupero e Riabilitazione Funzionale (RRF) - Ambulatorio patologie ortopediche

Poliambulatorio Ospedaliero di Vicenza - Recupero e Riabilitazione Funzionale (RRF) - Ambulatorio Divisionale

Poliambulatorio Ospedaliero di Vicenza - Recupero e Riabilitazione Funzionale (RRF) - Ambulatorio fisiatrico età evolutiva

viale Rodolfi, 37 - 36100 Vicenza
Area L (Chiostro) - 1° Piano

Poliambulatorio Ospedaliero di Vicenza - Ambulatorio Divisionale di Chirurgia Vascolare

Impegni

Assicurazione di qualità

Nel rispetto dei codici di priorità, l'erogazione dei Servizi avviene secondo i seguenti principi fondamentali:

  • uguaglianza: le prestazioni sono erogate senza distinzione di sesso, razza, lingua, ceto sociale, religione ed opinioni politiche;
  • imparzialità: le prestazioni sono erogate attraverso comportamenti obiettivi, equi, trasparenti ed imparziali
  • continuità: il Poliambulatorio garantisce l' attuazione del programma in modo continuativo e senza interruzioni nell'ambito delle modalità di funzionamento definite da norme e regolamenti nazionali e regionali
  • diritto di scelta : il Poliambulatorio garantisce al cittadino utente il diritto, secondo le normative vigenti, di scegliere tra i soggetti che erogano il servizio.
  • appropriatezza: le prestazioni sono "appropriate" quando sono al tempo stesso pertinenti rispetto alle persone, circostanze e luoghi, valide da un punto di vista tecnico-scientifico e accettabili sia per i clienti che per gli operatori
  • partecipazione : Il Poliambulatorio garantisce cittadino utente il diritto di presentare reclami, istanze, osservazioni, di accedere alle informazioni e di proporre suggerimenti per migliorare il servizio.
  • efficienza ed efficacia: Il Poliambulatorio garantisce che i servizi e le prestazioni verranno fornite mediante un uso ottimale delle risorse, secondo i più aggiornati standard di qualità, e adottando tutte le misure idonee per soddisfare in modo possibilmente tempestivo i bisogni del cittadino utente, evitando dispendi che andrebbero a danno della collettività
  • eguaglianza dei diritti: i servizi sono erogati secondo regole uguali per tutti, inoltre va garantito il diritto alla differenza, rimovendo ogni possibile causa di discriminazione e promovendo trattamenti che rispettano i diritti
  • rispetto dei diritti della dignità e della riservatezza: Ogni cittadino utente deve essere assistito e trattato con premura, cortesia ed attenzione nel rispetto della persona e della sua dignità.

Ultimo aggiornamento: 03/06/2020 10:48:48

Segnala un errore in questa pagina

:

: