Please ensure Javascript is enabled for purposes of website accessibility
Prestazione per il Cittadino - Curarsi e ottenere assistenza sanitaria
Visita domiciliare infermieristica per pianificazione assistenziale - Distretto Ovest
/
/
Visita domiciliare infermieristica per pianificazione assistenziale – Distretto Ovest

Unità Operative

Fascia di popolazione a cui si rivolge

Il servizio a domicilio è rivolto esclusivamente a tutte le persone non autosufficienti o impossibilitate, per motivi di salute, a recarsi presso le strutture sanitarie previa richiesta esplicita del Medico di Medicina Generale.

Modalità di accesso

Il Medico di Medicina Generale, responsabile clinico del paziente domiciliare, compila la richiesta di prestazioni infermieristiche che va recapitata alla Centrale Operativa ADI del proprio Punto Salute di appartenenza.

Nella richiesta vanno sempre indicati i dati anagrafici del paziente (nome e cognome, codice fiscale, indirizzo completo di numero di telefono), la diagnosi, le prestazioni richieste e il motivo per cui è opportuno l’intervento domiciliare (es. impossibilità a deambulare o ad essere trasportato con i comuni mezzi).

Documenti necessari per la prenotazione: Impegnativa, Tessera sanitaria regionale (cartoncino), Tessera sanitaria europea (TEAM).

Recapiti e punti di erogazione

Elenco dei recapiti e punti di erogazioni afferenti a questa prestazione.

Orario:
Dal Lunedì al Venerdì dalle 7.30 alle 19.30; Sabato dalle 7.00 alle 13.00
Telefono:
0444 431352

Per la prenotazione dei prelievi domiciliari chiamare dal Lunedì al Venerdì dalle 9.00 alle 12.30.

Per i Comuni di: Alonte, Brendola, Gambellara, Val Liona, Lonigo, Montebello Vicentino, Sarego.

L’impegnativa di prelievo domiciliare, che può essere inviata via mail o consegnata direttamente alle centrali ADI di pertinenza, deve essere compilata in tutte le sue parti e riportare il motivo sanitario (patologia) e l’impossibilità a deambulare con la dicitura “a domicilio” e un recapito telefonico. Per i nuovi pazienti, oltre all’impegnativa, è necessario allegare la “Richiesta di attivazione ADI per prelievo a domicilio” compilata e firmata dal Medico di Medicina Generale.

Telefono:
0444 708220

Per Rete Assistenziale ADI dal Lunedì al Venerdì dalle 7.30 alle 19.30; Sabato dalle 7.00 alle 13.00 - Per Cure Palliative dal Lunedì al Venerdì dalle 9.00 alle 13.00.

0444 708223

solo per prenotazione prelievi domiciliari per persone allettate/non deambulanti. Dal Lunedì al Venerdì dalle 14.30 alle 16.30.

Per i Comuni di: Altissimo, Arzignano, Chiampo, Crespadoro, Montecchio Maggiore, Montorso Vicentino, Nogarole Vicentino, San Pietro Mussolino, Zermeghedo.

L’impegnativa di prelievo domiciliare, che può essere inviata via mail o consegnata direttamente alle centrali ADI di pertinenza, deve essere compilata in tutte le sue parti e riportare il motivo sanitario (patologia) e l’impossibilità a deambulare con la dicitura “a domicilio” e un recapito telefonico. Per i nuovi pazienti, oltre all’impegnativa, è necessario allegare la “Richiesta di attivazione ADI per prelievo a domicilio” compilata e firmata dal Medico di Medicina Generale.

Telefono:
0445 423186

dal Lunedì al Venerdì dalle 7.00 alle 19.00; Sabato dalle 7.00 alle 13.00.

0445 423185

solo per prenotazione prelievi domiciliari per persone allettate/non deambulanti. Dal Lunedì al Venerdì dalle 8.00 alle 12.00.

Per i Comuni di: Recoaro Terme, Valdagno, Cornedo Vicentino, Brogliano, Castelgomberto, Trissino.

L’impegnativa di prelievo domiciliare, che può essere inviata via mail o consegnata direttamente alle centrali ADI di pertinenza, deve essere compilata in tutte le sue parti e riportare il motivo sanitario (patologia) e l’impossibilità a deambulare con la dicitura “a domicilio” e un recapito telefonico. Per i nuovi pazienti, oltre all’impegnativa, è necessario allegare la “Richiesta di attivazione ADI per prelievo a domicilio” compilata e firmata dal Medico di Medicina Generale.

I contenuti sono stati utili?

Clicca sulle faccine per votare!

Torna in alto

AVVISO: Sospensione pagamento anticipato ticket

Si comunica che a partire dal 01/01/2024 entrerà in vigore il nuovo tariffario delle prestazioni di specialistica ambulatoriale.

Fino al 31 dicembre 2023 si raccomanda di non pagare anticipatamente il ticket per le prestazioni con data appuntamento successiva al 01/01/2024, in quanto l’importo dovuto potrebbe subire variazioni.