Azienda ULSS 8 Berica - Regione del Veneto

Sei in: … > Emergenze, urgenze, 118 > Servizio di Continuità Assistenziale (ex Guardia Medica) > Servizio di Continuità Assistenziale (ex Guardia Medica) - Distretto Ovest

Scheda prestazione

Servizio di Continuità Assistenziale (ex Guardia Medica) - Distretto Ovest

Descrizione

5/03/2020: A prevenzione della diffusione del virus "coronavirus", l'attività ambulatoriale a libero accesso è momentaneamente sospesa. E' necessario concordare telefonicamente  la visita medica.

 

Numero telefonico: 800 203 303

Il Servizio di Continuità Assistenziale (ex Guardia Medica) garantisce le prestazioni sanitarie che non possono essere rinviate al Medico Curante il giorno successivo ed interviene negli orari in cui il Medico di Medicina Generale ed il Pediatra di Libera Scelta non sono tenuti ad esercitare l'attività.

Fascia di popolazione a cui si rivolge

Possono rivolgersi a questo Servizio tutti i cittadini che si trovano nel territorio dell’ULSS 8 Berica - Distretto Ovest

Modalità di accesso

Per contattare un Medico di Continuità Assistenziale, chiamare il numero 800 203 303.

La chiamata è gratuita.

Il numero telefonico è disponibile:

  • dalle 20:00 alle 8:00 di tutte le notti.
  • dalle 10:00 alle 20:00 tutti i sabati e i giorni prefestivi;
  • dalle 8:00 alle 20:00 tutte le domeniche e i giorni festivi;
  • In alcuni giorni feriali, in orari comunicati dal medico di Medicina Generale o dal Pediatra, in occasione dei corsi di aggiornamento obbligatorio o di altre attività che li coinvolgono.

Cosa fare?

Fornire al Medico le informazioni necessarie per la richiesta di intervento.

Il Medico chiederà:

  • nome, cognome, età ed indirizzo;
  • generalità del richiedente ed eventuale relazione con l'assistito (nel caso sia persona diversa);
  • tipo di problema, segni, sintomi e ora della loro comparsa;

Occorre avere a disposizione la Tessera Sanitaria dell'Ulss di appartenenza (tesserino bianco o marrone) e quella nazionale (tesserina plastificata blu).

Si invita a rispondere con calma alle domande che vengono poste, perché dare tutte le informazioni non è una perdita di tempo, anzi permette di acquisire elementi utili all'intervento più opportuno. Infatti, proprio sulla base delle notizie fornite da chi chiama e delle domande poste dal medico per approfondire il problema, quest'ultimo può decidere di intervenire con varie modalità.

In caso di visita (ambulatoriale o domiciliare) il medico è tenuto a fornire all'utente una copia dell'Allegato M, in cui registrerà gli atti svolti durante la visita, che l'utente provvederà a consegnare al proprio medico di famiglia non appena possibile.

Il Medico può intervenire con le seguenti modalità:

  • limitarsi ad un consiglio telefonico;
  • invitare il paziente a raggiungere la sede di Continuità Assistenziale per una valutazione ambulatoriale;
  • effettuare la visita a domicilio, qualora a suo parere le condizioni cliniche del paziente lo richiedano;
  • rinviare il paziente a strutture più adeguate e/o attivare il Servizio di Emergenza Urgenza (118), qualora valuti che la patologia non sia gestibile a domicilio.

Costo

l Servizio assicura gratuitamente le prestazioni sanitarie non differibili ai residenti nella Regione Veneto.

Gli utenti non in possesso della Tessera Sanitaria rilasciata dalla Regione Veneto sono tenuti al pagamento delle prestazioni secondo il seguente tariffario:

  • atti medici ripetitivi: Euro 5,00
  • visite ambulatoriali: Euro 25,00
  • visita domiciliare: Euro 40,00

Domande frequenti (FAQ)

D:Cosa eroga il Medico del Servizio di Continuità Assistenziale?
R:Il Medico eroga:

  • Prescrizioni farmaceutiche per una terapia non differibile e per coprire un ciclo di terapia non superiore a 48/72 ore;
  • Certificazione di malattia limitatamente ai giorni coincidenti con i turni del Servizio di Continuità Assistenziale.

D:Cosa non eroga il Medico del Servizio di Continuità Assistenziale?
R:Il Medico non eroga:

  • Prestazioni infermieristiche non correlate alla visita medica;
  • Ripetizione di ricette in terapie croniche;
  • Trascrizioni non differibili su ricettario S.S.N. di prescrizione di altri medici;
  • Certificati per attività sportiva;
  • Certificati per rientro scolastico;
  • Certificati di malattia a lavoratori non turnisti;
  • Vaccinazioni, fatta eccezione per l'antitetanica;
  • Punti di sutura;
  • Prescrizione di esami diagnostico-strumentali o di visite specialistiche

Recapiti

Guardia Medica - sede di Arzignano

via Monte Pasubio 1 - 36071 Arzignano
presso Centro Residenziale Anziani "S. Scalabrin"
Per i Comuni di: Altissimo, Arzignano, Chiampo, Crespadoro, Nogarole V., Montorso, Montecchio, S. Pietro Mussolino, Zermeghedo

Telefono: 800 203 303 - tasto 1

Guardia Medica - sede di Lonigo

via Sisana 1 - 36045 Lonigo
presso Ospedale di Lonigo
Per i Comuni di: Alonte, Brendola, Gambellara, Val Liona, Lonigo, Montebello, Sarego

Telefono: 800 203 303 - tasto 3

Guardia Medica - sede di Valdagno

via Galileo Galilei 3 - 36078 Valdagno
presso Ospedale vecchio di Valdagno
Per i comuni di: Brogliano, Castelgomberto, Cornedo V., Recoaro Terme, Trissino, Valdagno

Telefono: 800 203 303 - tasto 5

Allegati

Campagna Informativa sul corretto uso dei servizi di emergenza - Guida multilingue

Ultimo aggiornamento: 27/09/2021 11:20:06

Segnala un errore in questa pagina

:

: