Please ensure Javascript is enabled for purposes of website accessibility
Cerca
Close this search box.
Medico Competente - Sorveglianza Sanitaria (ex USaz)
Orario: dalle 8.00 alle 13.00 e dalle 14.00 alle 15.00
/
/
Medico Competente – Sorveglianza Sanitaria (ex USaz)

Contatti

Di seguito i contatti di questa sede.

Telefono

0444 753461

dal Lunedì al Venerdì dalle 11.00 alle 13.00

Dr.ssa Francesca Basta (Medico Competente), Dr.ssa Livia Secondin (Medico Competente), Laura Vignaga (Assistente Sanitario)

Definizione di “medico competente” MC medico in possesso di uno dei titoli e dei requisiti formativi e professionali (ex art. 38 D.lgs. 81/2008 e s.m.i.).

Compiti del MC (ex art. 25 D.lgs. 81/2008 e s.m.i.):

• collabora con il Datore di Lavoro e con il SPP nella valutazione dei rischi ( DVR) anche ai fini della programmazione, ove necessario, della sorveglianza sanitaria, nella implementazione del Sistema di Gestione della Sicurezza (SGS), nella predisposizione di idonee misure per la tutela della salute e della integrità psico-fisica dei lavoratori, nell’attività di formazione e informazione nei confronti dei lavoratori;
• programma ed effettua la sorveglianza sanitaria, attraverso protocolli sanitari definiti in funzione dei rischi specifici e tenendo in considerazione gli indirizzi scientifici più avanzati;
• istituisce, aggiorna e custodisce, sotto la propria responsabilità, una cartella sanitaria e di rischio per ogni lavoratore sottoposto a sorveglianza sanitaria; tale cartella è conservata con salvaguardia del segreto professionale;
• fornisce informazioni ai lavoratori sul significato della sorveglianza sanitaria cui sono sottoposti;
• comunica in occasione delle riunioni di cui all’articolo 35, al Datore di Lavoro, al RSPP, agli RLS, i risultati anonimi collettivi della sorveglianza sanitaria effettuata e fornisce indicazioni sul significato di detti risultati ai fini della attuazione delle misure per la tutela della salute e della integrità psico-fisica dei lavoratori;
• visita gli ambienti di lavoro e partecipa alla programmazione del controllo dell’esposizione dei lavoratori i cui risultati gli sono forniti con tempestività ai fini della valutazione del rischio e della sorveglianza sanitaria.

L’attività di sorveglianza sanitaria prevede

• L’effettuazione di visite mediche preventive; periodiche; su richiesta del lavoratore qualora sia ritenuta dal medico competente correlata ai rischi professionali o alle sue condizioni di salute al fine di esprimere il giudizio di idoneità alla mansione specifica; per cambio mansione; precedente alla ripresa del lavoro a seguito di assenze per motivi di salute superiore ai 60 giorni continuativi; alla cessazione del rapporto di lavoro nei casi previsti dalla legge;
• attività di consulenza nei confronti del DDL in merito all’applicazione del Decreto Legislativo n.151/2001 e successive modifiche – T.U. delle disposizioni legislative in materia di tutela e sostegno della maternità e della paternità;
• attività di consulenza nei confronti della lavoratrice madre e rilascio delle certificazioni richieste e previste dal D.lgs. 151/01;
• esecuzione di vaccinazioni per epatite B e antinfluenzale per il personale sanitario;
• gestione degli infortuni a rischio biologico per i Virus HBV – HCV – HIV;
• gestione della sorveglianza sanitaria TBC ed altre malattie infettive;
• redazione e collaborazione alla stesura di linee guida e procedure aziendali a tutela della salute del lavoratore.

I contenuti sono stati utili?

Clicca sulle faccine per votare!

Torna in alto

AVVISO: Sospensione pagamento anticipato ticket

Si comunica che a partire dal 01/04/2024 entrerà in vigore il nuovo tariffario delle prestazioni di specialistica ambulatoriale.

Fino al 31 marzo 2024 si raccomanda di non pagare anticipatamente il ticket per le prestazioni con data appuntamento successiva al 01/04/2024, in quanto l’importo dovuto potrebbe subire variazioni.