Please ensure Javascript is enabled for purposes of website accessibility
Cerca
Close this search box.
Prestazione per il Cittadino - Curarsi e ottenere assistenza sanitaria
Intervento cardiochirurgico - Distretto Est
/
/
Intervento cardiochirurgico – Distretto Est

Unità Operative

Referenti: Dr.ssa Caterina Piccin; Dr. Paolo Magagna; Dr. Alessandro Favaro.

I pazienti che ci sono stati riferiti per intervento cardiochirurgico dalle Cardiologie afferenti alla nostra Unità Operativa, dopo la prima visita presso il nostro ambulatorio e dopo che hanno completato tutti gli accertamenti preoperatori necessari, vengono inseriti in lista di attesa per intervento cardiochirurgico.

L’inserimento in lista di attesa prevede la valutazione della gravità della patologia, e viene effettuata secondo decreto ministeriale in classi di priorità:

  • classe A: intervento da effettuare entro 1 mese
  • classe B: intervento da effettuare entro 2 mesi
  • classe C: intervento da effettuare entro 6 mesi
  • classe D: intervento da effettuare entro 12 mesi

A parità di classe, i pazienti vengono convocati per intervento seguendo la data di inserimento in lista di attesa.

Il numero non programmabile di pazienti che vengono operati con carattere di urgenza-emergenza si somma al numero totale dei pazienti in lista di attesa (che spesso è superiore rispetto al numero di pazienti che possono essere operati mensilmente nel nostro centro). Ciò può comportare un allungamento dei tempi di attesa rispetto alle priorità previste.

Se durante il periodo di attesa per intervento si dovessero verificare modificazioni della sintomatologia clinica è utile avvertirei nostri Medici referenti contattando, tramite il proprio Medico di famiglia, l’Ambulatorio liste di attesa e follow-up in orario d’ufficio.

Urgenza

I pazienti che vengono operati in regime di urgenza-emergenza sono tutti pazienti già ricoverati e pertanto non seguono il protocollo della lista di attesa.
Il 50-60% dell’attività della nostra U.O. è eseguita in urgenza-emergenza. Per urgenza si intende qualsiasi patologia cardiaca ad indicazione chirurgica che richieda un intervento programmabile senza rispettare il normale protocollo di lista di attesa; per emergenza qualsiasi intervento non differibile e da eseguire non appena possibile.
I pazienti con queste patologie accedono dal nostro ospedale e dagli ospedali periferici direttamente o attraverso Pronto Soccorso.
Grazie alla collaborazione con tutto il dipartimento cardiovascolare, con l’ U.O. complessa di cardiologia e la radiologia interventistica può essere perfezionato qualsiasi completamento diagnostico o eseguiti interventi complessi che richiedano l’intervento di più specialisti (cardiologi, anestesisti, radiologi interventisti, chirurghi vascolari).

Recapiti e punti di erogazione

Elenco dei recapiti e punti di erogazioni afferenti a questa prestazione.

Telefono:
0444 752765

dal Lunedì al Venerdì dalle 10.00 alle 12.00

Per cosa chiamare/rivolgersi: per informazioni relative agli operandi e per informazioni relative a prestazioni per pazienti entro 30 giorni dalla dimissione dal reparto di Cardiochirurgia.

Referente medico: Dr. Stefano Auriemma

Coordinatore infermieristico: Sig. Giuseppe Nardon

N° totale posti letto: 10 di cui attivati 9 tra area subintensiva ed intensiva

Orari di ricevimento dei Medici: Il medico di guardia darà informazioni ai familiari nella sala colloqui:

  • alle ore 18 per tutti i pazienti
  • alle ore 12 per gli operati del giorno prima o della notte

Orari di visita per i familiari

I familiari possono visitare i loro parenti ricoverati con camice e copri scarpe, salvo diverse indicazioni, dopo il colloquio delle ore 18. è vietato l’accesso ai familiari con sindromi da raffreddamento in atto e ai bambini fino a 12 anni.

Per i pazienti ricoverati nei box accesso consentito alle ore 17 previo accordi con il personale medico ed infermieristico. Un orario diverso può essere concordato nei fine settimana e nei giorni festivi.

Si ricorda che il reparto di terapia intensiva è una struttura aperta e non presenta divisori per il paziente. La visita pertanto potrà essere eseguita solamente da 1 familiare che verrà accompagnato e preparato dal personale infermieristico. Non verranno fornite informazioni telefoniche salvo accordi con il medico di guardia, il responsabile delle cure intensive o il direttore dell’unità operativa.

La giornata tipo

  • 6.00 – 7.00: Pulizia personale
  • 7.30 – 8.00: Controllo Rx torace ed esami ematici
  • 8.00 – 9.00: Valutazione per dimissione dalla terapia intensiva
  • 9.00 – 12.00: Dimissioni dalla terapia intensiva
  • 12.00 – 13.00: Monitorizzazione
  • 13.00 – 14.00: Monitorizzazione
  • 14.00 – 15.30: Monitorizzazione
  • 15.30 – 16.00: Monitorizzazione
  • 16.00 – 17.00: Monitorizzazione
  • 17.00 – 18.00: Monitorizzazione
  • 18.00 – 6.00: Monitorizzazione

L’attività in terapia intensiva come descritta viene intesa solamente per i pazienti elettivi con decorso regolare che hanno degenza di circa 24 ore. Non è possibile definire una vera standardizzazione dell’attività svolta vista la variabilità e la criticità dei pazienti dopo l’intervento chirurgico.  Tutti gli orari sono indicativi e suscettibili di variazioni in relazione a specifiche esigenze di reparto. Si ricorda che i pazienti, il giorno dell’intervento, non possono ricevere visite.

I contenuti sono stati utili?

Clicca sulle faccine per votare!

Torna in alto

AVVISO: Sospensione pagamento anticipato ticket

Si comunica che a partire dal 01/04/2024 entrerà in vigore il nuovo tariffario delle prestazioni di specialistica ambulatoriale.

Fino al 31 marzo 2024 si raccomanda di non pagare anticipatamente il ticket per le prestazioni con data appuntamento successiva al 01/04/2024, in quanto l’importo dovuto potrebbe subire variazioni.