Please ensure Javascript is enabled for purposes of website accessibility
Cerca
Close this search box.

Ultime news

/
/
Nuovo collegamento autobus Stazione – Monte Berico per gli studenti dei corsi delle Professioni Sanitarie

Nuovo collegamento autobus Stazione – Monte Berico per gli studenti dei corsi delle Professioni Sanitarie

Dal 1° dicembre sono previste 10 corse al giorno, in corrispondenza con gli orari di inizio e fine delle lezioni. Il servizio è stato attivato in collaborazione con l’ULSS 8 Berica che sosterrà anche economicamente il progetto fino a giugno 2024.

D’ora in avanti per i circa 450 studenti iscritti ai corsi di laurea delle professioni sanitarie dislocati a Monte Berico sarà molto più semplice raggiungere la sede delle lezioni: infatti dal 1 dicembre, e fino alla conclusione delle lezioni il prossimo 28 giugno, SVT attiverà un collegamento autobus dalla stazione e autostazione a Monte Berico, dal lunedì al venerdì, con orari studiati in funzione dell’inizio e della fine delle lezioni, per un totale di 10 corse al giorno tra andata e ritorno.

Il polo universitario delle professioni sanitarie

Presso il polo didattico universitario delle Professioni Sanitarie dell’Azienda ULSS 8 Berica, con sede a Vicenza a Monte Berico in Via Cialdini, hanno sede 4 corsi di laurea: due organizzati dall’Università degli Studi di Verona (Infermieristica, con attualmente 254 iscritti, e Fisioterapia con 73 iscritti) e altrettanti con l’Università degli Studi di Padova (Ostetricia con 41 iscritti e Tecniche di Radiologia Medica con 46 iscritti). Inoltre nella medesima realtà sono presenti anche corsi master, in Management per funzioni di coordinamento delle Professioni Sanitarie, con 30 studenti, oltre al Master per Infermiere di Famiglia o Comunità, attualmente in fase di conclusione e per il quale è già prevista una nuova edizione (è possibile iscriversi entro il 13 dicembre).

Complessivamente sono circa 450 gli studenti che accedono alla struttura di Monte Berico.

Per loro la ripresa della completa attività in presenza ha messo in evidenza le difficoltà legate al servizio di trasporto pubblico, in quanto dal lunedì al venerdì la zona era servita con una linea extraurbana, con orari non aderenti all’attività didattica.

Da qui l’attivazione delle nuove corse infrasettimanali della linea urbana 18.

Le nuove corse di autobus

L’iniziativa è il risultato della collaborazione tra SVT e l’ULSS 8 Berica, con quest’ultima che si è adoperata per rispondere alla necessità manifestata dagli studenti di migliorare i collegamenti della sede universitaria. SVT ha quindi verificato, tramite un questionario anonimo somministrato agli studenti con il supporto dell’Azienda socio-sanitaria, l’effettivo interesse potenziale rispetto all’attivazione di un servizio di autobus.

Tramite il questionario informativo, al quale hanno aderito 360 studenti, è emerso che il 50% degli studenti parte dalla Stazione FS e un 20% dall’adiacente autostazione; il 49,7% utilizza oggi un’auto individuale per raggiungere la sede delle lezioni; il 44,3% si è dichiarato disponibile ad utilizzare l’autobus e il 45,8% sottoscriverebbe un abbonamento mensile.

Sulla base delle informazioni raccolte, SVT ha dunque esteso anche ai giorni infrasettimanali il servizio della linea 18 che già collega il centro storico di Vicenza a Monte Berico la domenica e nelle giornate festive, prevedendo dal lunedì al venerdì un percorso accorciato studiato per le specifiche esigenze degli studenti, così da offrire un collegamento ancora più rapido (circa 10 minuti).

Più in dettaglio, al mattino sono previste due corse con partenza dall’autostazione alle 8.00 e alle 8.30; per gli studenti che hanno lezione solo mezza giornata è prevista inoltre una corsa di andata con partenza dall’autostazione alle 13.30 e ritorno con partenza da Monte Berico alle 13.45.

Per il ritorno serale sono disponibili invece due corse con partenza da Monte Berico alle 18.10 e alle 19.10.

La collaborazione ULSS 8 Berica – SVT

Il tutto è stato possibile grazie anche al contributo economico dell’ULSS 8 Berica che finanzierà l’iniziativa fino al 28 giugno 2024, in corrispondenza con la conclusione delle lezioni.

Sulla base dei dati sull’effettivo utilizzo del servizio l’Azienda valuterà quindi, sempre in collaborazione con l’ULSS 8 Berica, le eventuali modalità di prosecuzione in corrispondenza con l’avvio dell’anno accademico 2024/2025.

Proprio con l’obiettivo di favorire il maggiore utilizzo possibile del servizio, nell’ottica di favorire il suo rinnovo futuro, SVT ha pensato anche ad un’inedita promozione: per gli studenti del polo delle professioni sanitarie che sottoscriveranno un abbonamento urbano mensile per il mese di dicembre, la tessera – che ha un costo di 10 euro – sarà gratuita. Per aderire alla promozione sarà sufficiente presentarsi nella biglietteria dell’autostazione con il proprio badge universitario.

Inoltre, con l’obiettivo di agevolare gli studenti che intendono aderire alla promozione, SVT allestirà nei prossimi giorni uno stand direttamente presso il polo universitario a Monte Berico, dove sarà possibile richiedere direttamente la tessera per l’abbonamento.

Va sottolineato inoltre che – pur essendo rivolte in primis agli studenti del polo universitario delle professioni sanitari – le nuove corse infrasettimanali della linea 18 vanno a potenziare in generale il collegamento con Monte Berico.

«In questo modo – sottolinea il presidente di SVT Simone Vicentini – diamo una risposta concreta innanzitutto alle esigenze degli studenti del polo delle professioni sanitarie, ma ci auguriamo naturalmente che possa trovare riscontro anche presso altre fasce di popolazione. Voglio sottolineare il metodo che è alla base di questo risultato: c’è stato innanzitutto l’impegno di SVT ad ascoltare le esigenze dei potenziali utenti, costruendo un questionario, ma c’è stata anche la preziosa collaborazione con un importante attore del territorio, in questo caso l’ULSS 8 Berica, rispettando il principio che dobbiamo garantire agli utenti il migliore servizio ma anche tutelare l’equilibrio economico dell’Azienda, che voglio ricordare è di proprietà pubblica, dunque è un bene di tutti i cittadini».

La dott.ssa Maria Giuseppina Bonavina, Direttore Generale dell’ULSS 8 Berica, spiega così come è nata questa inedita partnership con SVT: «Come Azienda socio-sanitaria abbiamo il massimo interesse a sostenere il polo universitario delle professioni sanitarie che ha sede a Vicenza e nel quale siamo coinvolti direttamente sia per la gestione delle sedi e tutte le attività a supporto della didattica, sia naturalmente per ospitare gli studenti durante i tirocini. Voglio ricordare che i corsi con sede a Vicenza vedono la presenza di due Atenei, Padova e Verona, e questo rappresenta un elemento di unicità che fa ben capire l’importanza di questo polo universitario. I quattro corsi attivati costituiscono un investimento per il futuro della sanità nel nostro territorio, perché rappresentano un naturale “polmone” per la formazione di nuovi infermieri, ostetriche, tecnici della riabilitazione e della radiologia, tutte figure professionali che hanno un ruolo essenziale per garantire la presa in carico dei cittadini. Come Azienda socio-sanitaria abbiamo quindi ascoltato le richieste degli studenti e ci siamo impegnati per trovare una soluzione, con successo».

Una volta di più si rimarca dunque il valore del polo didattico universitario delle Professioni Sanitarie non solo per l’ULSS 8 Berica, ma anche per la Città e per l’intera comunità: «Questo polo universitario – sottolinea il Dott. Fabio Vicariotto, Direttore della Direzione Professioni Sanitarie – sta offrendo una elevata qualità formativa, che emerge ad esempio dal grado di soddisfazione dichiarato dagli studenti nell’indagine annuale dell’Università di Verona: il 91% degli studenti di Infermieristica si dichiara soddisfatto del percorso di formazione frequentato. Inoltre il tasso di occupazione dei nostri laureati in Infermieristica è del 100%, ma in generale tutti i corsi consentono la preparazione di figure professionali che sono molto richieste nel mercato del lavoro e che hanno anche un grande valore sociale. In questo senso migliorare l’accessibilità alla sede vuole essere, da parte dell’Azienda ULSS 8 Berica, un segnale di attenzione e anche di valorizzazione di questa grande opportunità formativa».

Torna in alto

AVVISO: Sospensione pagamento anticipato ticket

Si comunica che a partire dal 01/04/2024 entrerà in vigore il nuovo tariffario delle prestazioni di specialistica ambulatoriale.

Fino al 31 marzo 2024 si raccomanda di non pagare anticipatamente il ticket per le prestazioni con data appuntamento successiva al 01/04/2024, in quanto l’importo dovuto potrebbe subire variazioni.