Azienda ULSS 8 Berica - Regione del Veneto

Sei in: Indicazioni per il rientro dall'estero per assistiti ULSS 8 Berica

Indicazioni per il rientro dall'estero per assistiti ULSS 8 Berica

NUMERO VERDE ULSS 8 BERICA PER INFORMAZIONI SU COVID-19

 

APPROFONDIMENTI

 

PER CHI DEVE RECARSI ALL’ESTERO

I TAMPONI PER CHI DEVE RECARSI O RIENTRARE IN UN PAESE ESTERO SONO SEMPRE A CARICO DELL’INTERESSATO. Consultare la normativa dei singoli paesi.

 

PER CHI RIENTRA DALL'ESTERO: INDICAZIONI RIENTRO DALL’ESTERO PER ASSISTITI ULSS N. 8 “BERICA”

ATTENZIONE - Chiunque faccia ingresso nel territorio Italiano da qualsiasi Stato o territorio estero è tenuto a compilare il modulo di localizzazione del passeggero in formato digitale (Passenger Locator Form digitale – dPLF) collegandosi al sito https://app.euplf.eu/#/ (scegliere "Italia" come Paese di destinazione, registrarsi creando user e password, seguire la procedura guidata). Il passeggero riceverà all'indirizzo mail indicato il dPLF in formato pdf e QR code da esibire a chiunque sia deputato a effettuare controlli.

Dal 16 dicembre 2021 al 31 gennaio 2022 sono previste le misure di prevenzione di seguito indicate.

 

1. Per coloro che hanno soggiornato o transitato nei quattordici giorni antecedenti all'ingresso in Italia in: AUSTRIA, BELGIO, BULGARIA, CIPRO, CROAZIA, DANIMARCA (incluse Isole Faer Oer e Groenlandia), ESTONIA, FINLANDIA, FRANCIA (inclusi Guadalupa, Martinica, Guyana, Riunione, Mayotte ed esclusi altri territori situati al di fuori del continente Europeo), GERMANIA, GRECIA, IRLANDA, LETTONIA, LITUANIA, LUSSEMBURGO, MALTA, PAESI BASSI (esclusi territori situati al di fuori del Continente Europeo), POLONIA, PORTOGALLO (INCLUSE AZZORRE E MADEIRA), REPUBBLICA CECA, ROMANIA, SLOVACCHIA, SLOVENIA, SPAGNA (inclusi territori nel Continente Africano), SVEZIA, UNGHERIA, ISLANDA, LIECHTENSTEIN, NORVEGIA, SVIZZERA, ANDORRA, PRINCIPATO DI MONACO, (Elenco C dell’allegato 20 - DPCM 2 marzo 2021 e successive modifiche) è fatto obbligo di:

  • Presentare il risultato di un test antigenico rapido o molecolare, condotto con tampone e con esito negativo. Il test molecolare deve essere effettuato nelle 48 ore precedenti l'arrivo in Italia, il test antigenico nelle 24 ore precedenti l'arrivo in Italia;
  • Presentare una Certificazione Verde Covid-19 o altra certificazione equipollente, da cui risulti, alternativamente:
    • avvenuta vaccinazione anti-SARS-CoV-2,  con  attestazione  del completamento del prescritto ciclo vaccinale da almeno  quattordici giorni;

    • avvenuta guarigione da COVID-19, con contestuale  cessazione dell'isolamento prescritto in seguito ad infezione da SARS-CoV-2.

 

 

Nel caso in cui l’ingresso in Italia avvenga senza certificazione di vaccinazione o di guarigione è fatto obbligo di:

  • Presentare il risultato di un test antigenico rapido o molecolare, condotto con tampone e con esito negativo. Il test molecolare deve essere effettuato nelle 48 ore precedenti l'arrivo in Italia, il test antigenico nelle 24 ore precedenti l'arrivo in Italia;
  • Sottoporsi a ISOLAMENTO FIDUCIARIO per un periodo di CINQUE (5) giorni, presso l’abitazione o la dimora e di  compilare di questo modulo online (clicca qui per compilare),
  • Effettuare un ulteriore test molecolare o antigenico al termine dell’isolamento fiduciario.

 

 

2. Per coloro che hanno soggiornato o transitato nei quattordici giorni antecedenti all'ingresso in Italia in: ARGENTINA, ARABIA SAUDITA, AUSTRALIA, BAHREIN, CANADA, CILE, COLOMBIA, EMIRATI ARABI UNITI, GIAPPONE, INDONESIA,  ISRAELE, KUWAIT, NUOVA ZELANDA, PERU’, QATAR, RUANDA, REGNO UNITO DI GRAN BRETAGNA E IRLANDA DEL NORD (compresi Gibilterra, Isola di Man, Isole del Canale, basi britanniche nell’isola di Cipro), REPUBBLICA DI COREA, STATI UNITI D'AMERICA, URUGUAY, TAIWAN, REGIONI AMMINISTRATIVE SPECIALI DI HONG KONG E MACAO. (Elenco D dell’allegato 20 - DPCM 2 marzo 2021 e successive modifiche) è fatto obbligo di::

  • Presentare il risultato di un test antigenico rapido o molecolare, condotto con tampone e con esito negativo. Il test molecolare deve essere effettuato nelle 72 ore precedenti l'arrivo in Italia (48 ore solo per Regno Unito di Gran Bretagna e Irlanda del Nord) , il test antigenico nelle 24 ore precedenti l'arrivo in Italia;
  • Presentare una certificazione “verde” COVID-19, rilasciata al completamento del ciclo vaccinaleovvero certificazione equipollente, emessa dalle autorità sanitarie competenti a seguito di vaccinazione validata dall’EMA (se si proviene da Canada, Giappone o Stati Uniti è possibile entrare in Italia anche con una certificazione di guarigione rilasciata dalle Autorità sanitarie locali).

 

 

Nel caso in cui l’ingresso in Italia avvenga senza  le certificazioni precedentemente indicate,  è fatto obbligo di:

  • Presentare il risultato un test antigenico rapido o molecolare, condotto con tampone e con esito negativo. Il test molecolare deve essere effettuato nelle 72 ore precedenti l'arrivo in Italia  (48 ore solo per Regno Unito di Gran Bretagna e Irlanda del Nord) , il test antigenico nelle 24 ore precedenti l'arrivo in Italia;
  • Sottoporsi a ISOLAMENTO FIDUCIARIO per un periodo di CINQUE (5) giorni, presso l’abitazione o la dimora e di  compilare di questo modulo online (clicca qui per compilare),
  • Effettuare un ulteriore test molecolare o antigenico al termine dell’isolamento fiduciario.

 

3. Per coloro che hanno soggiornato o transitato nei quattordici giorni antecedenti all'ingresso in Italia nel “RESTO DEL MONDO” (Elenco E dell’allegato 20 - DPCM 2 marzo 2021 e successive modifiche) è fatto obbligo di:

  • Presentare il risultato  un test antigenico rapido o molecolare, condotto con tampone e con esito negativo. Il test molecolare deve essere effettuato nelle 72 ore precedenti l'arrivo in Italia,  il test antigenico nelle 24 ore precedenti l'arrivo in Italia
  • Sottoporsi a ISOLAMENTO FIDUCIARIO per un periodo di DIECI (10) giorni, presso l’abitazione o la dimora e di  compilare di questo modulo online (clicca qui per compilare)
  • Effettuare un test molecolare o antigenico al termine dei DIECI giorni di quarantena e di restare in isolamento fino all’esito negativo dello stesso

Si ricorda che coloro che sono sottoposti a quarantena devono restare in isolamento presso il proprio domicilio e contattare tempestivamente il Medico di Medicina Generale in caso di comparsa di sintomi. si ricorda che il mancato rispetto dell’isolamento fiduciario comporta la denuncia.

 

SEDI E ORARIO PER ESEGUIRE IL TAMPONE per la ricerca di SARS-CoV-2

Si informa che i tamponi previsti dalla vigente normativa per coloro che rientrano dall'estero vengono  effettuati con ONERI A CARICO DEL CITTADINO (Aggiornamento del Piano di Sanità Pubblica di cui alla D.G.R. n. 727 del 8 giugno 2021 e alla D.G.R. n. 805 del 22 giugno 2021).

L'accesso agli ambulatori, di seguito indicati, è previsto previa prenotazione sul portale Icup alla voce: "Prenotazione tamponi Covid senza prescrizione medica" e  saranno prenotabili salvo esaurimento posti. In caso di mancata disponibilità è possibile rivolgersi alle Strutture Private che offrono tale servizio.

  • Torri di Quartesolo, via dell'Industria 1, dal Lunedì al Sabato dalle 7.15 alle 18.30; domenica dalle 7.15 alle 12.30;
  • Montecchio Maggiore presso sede Elettra 1938 (ex-FIAMM), Via Generale Dalla Chiesa, 2/4 dal Lunedì al Sabato dalle 8.00 alle 13.45;

I bambini da a 0 a 5 anni (quindi fino a 6 anni non compiuti) sono sempre esonerati dall'effettuazione del test molecolare o antigenico, ma non dall'obbligo dell'isolamento, ove previsto.

 

DEROGHE O ULTERIORI CHIARIMENTI

A condizione che non insorgano sintomi e fermo restando l’obbligo di compilazione del Passenger Locator Form sono previste le seguenti deroghe: http://www.viaggiaresicuri.it/approfondimenti-insights/saluteinviaggio (cliccare alla voce "Deroghe" del menù di sinistra).

 

INDICAZIONI PER I MINORI

1. Test molecolare o antigenico

  • Da 0 a 5 anni: sempre esentati dall’effettuazione del test molecolare o antigenico.
  • Da 6 a 17 anni: tampone obbligatorio, se previsto dalla normativa.

2. Isolamento

  • Da 0 a 5 anni: sempre esentati dall’isolamento se viaggiano con genitore a sua volta esentato dall’isolamento perché in possesso di certificato di vaccinazione (o di un certificato di guarigione, se riconosciuto dalla normativa).
  • Da 6 a 17 anni sono esentati dall’isolamento se accompagnati da genitore con adeguata certificazione vaccinale o di guarigione (o di un certificato di guarigione, se riconosciuto dalla normativa). Tuttavia, ove richiesto dalla normativa, devono sottoporsi a test molecolare o antigenico. In assenza di test, anche se il genitore possiede adeguata certificazione, il minore è comunque tenuto all’isolamento.

Ultimo aggiornamento: 17/01/2022 15:57:26

Segnala un errore in questa pagina

:

: