Azienda ULSS 8 Berica - Regione del Veneto

Sei in: Notizie ed eventi > Vaccinazione anti-covid: terza dose verso le 20.000 somministrazioni in Ulss 8 Berica

Notizie ed eventi

Vaccinazione anti-covid: terza dose verso le 20.000 somministrazioni in Ulss 8 Berica

03/11/2021

La campagna dei richiami ha subito registrato una buona adesione, ma ora diventa fondamentale estenderla a tutta la popolazione avente diritto.

In ULSS 8 Berica la campagna delle terze dosi del vaccino anti-Covid ha subito fatto registrare un significativo numero di richieste: nell’Azienda socio-sanitaria vicentina sono 10.641 le somministrazioni e 8.366 le prenotazioni.

Complessivamente, delle oltre 19.000 adesioni già ricevute, 8.460 (il 44,5%) riguardano gli over 80, interessati per primi insieme agli ospiti delle Case di Riposo e al personale sanitario, ma un buon riscontro inizia ad evidenziarsi anche nelle altre classi di età di aventi diritto, con 2.471 utenti tra i 70 e i 79 anni e ben 4.049 tra i 60 e i 69 anni, mentre 4.027 sono soggetti fragili di età inferiore ai 60 anni.

La vaccinazione con la terza dose prosegue spedita anche nelle Case di Riposo, sia per gli ospiti sia per gli operatori, con percentuali di copertura elevatissime nei soggetti eleggibili.

Dopo il primo periodo di inevitabile rodaggio, la campagna per la somministrazione delle terze dosi entra quindi nel vivo, come sottolinea il dott. Salvatore Barra, Direttore Sanitario dell’ULSS 8 Berica: «I numeri raccolti nel mese di ottobre dimostrano che la popolazione inizia a capire l’importanza di questo nuovo invito alla vaccinazione, ma ora dobbiamo estendere il più possibile la copertura della terza dose nella popolazione avente diritto. È ormai dimostrato che dopo sei mesi l’efficacia del vaccino diminuisce e ora che siamo all’inizio dell’inverno, con tutte le attività e le occasioni di ritrovo che sono pienamente riprese, dobbiamo rafforzare la protezione di quelle fasce di popolazione che per prime avevano ricevuto il vaccino e per le quali i sei mesi sono ormai già passati. Anche perché non va dimenticato che si tratta proprio delle fasce di popolazione più a rischio in caso di contagio. Ricordo inoltre che la vaccinazione anti-Covid può essere somministrata contemporaneamente, nella stessa seduta, alla vaccinazione antinfluenzale su richiesta dell’interessato».

Come noto, la terza è da considerarsi una dose di richiamo dopo il completamento del ciclo vaccinale primario, al fine di mantenere nel tempo un adeguato livello di risposta immunitaria.

La sua somministrazione è consigliata dopo 6 mesi dal completamento del ciclo vaccinale con la seconda dose, a tutti gli over 60 e ai soggetti a rischio per patologia, oltre agli ospiti delle strutture residenziali per anziani e non autosufficienti, e al personale sanitario.

Per tutti, per la terza dose, indipendentemente dal tipo utilizzato per il ciclo primario, sarà utilizzato un vaccino di tipo m-RNA (Pfizer o Moderna).

Va ricordato infine che anche la terza dose può essere prenotata online, tramite il portale regionale accessibile direttamente dal sito dell’ULSS 8 Berica. Il sistema di prenotazione è stato aggiornato in modo tale da abilitare gli utenti in base non solo alla loro data di nascita e categoria professionale, ma anche secondo la data di somministrazione dell’ultima dose, con un aggiornamento continuo e automatico.