Azienda ULSS 8 Berica - Regione del Veneto

Sei in: Notizie ed eventi > “Presi per il collo: salute e sicurezza nelle attività di logistica e di movimentazione merci”

Notizie ed eventi

“Presi per il collo: salute e sicurezza nelle attività di logistica e di movimentazione merci”

28/10/2021

Questo il titolo del webinar organizzato nella giornata di oggi dagli Spisal provinciali, al quale hanno preso parte 35 aziende del settore e i rappresentanti delle organizzazioni sindacali e delle Associazioni del comparto. Durante l’incontro sono stati presentati un manuale per la prevenzione degli incidenti e uno strumento di autovalutazione del livello di rischio in azienda.

Nella giornata di oggi gli Spisal dell’ULSS 8 Berica e dell’ULSS 7 Pedemontana hanno organizzato un webinar rivolto alle imprese della logistica e alle Associazioni sindacali e datoriali del comparto, nell’ambito del progetto “Presi per il Collo: Salute e Sicurezza nelle attività di logistica e di movimentazione merci”.

Quest’ultimo rientra tra le iniziative delle ULSS del Veneto per garantire la realizzazione di progetti di sostegno alle imprese e di formazione in materia di tutela della salute e sicurezza sul lavoro (DDR 126 e 138/2017). Nel caso specifico, il webinar di oggi era indirizzato al mondo della logistica in considerazione di alcuni specifici fattori di rischio per le aziende del settore, quali la numerosa presenza di lavoratori in appalto, la presenza elevata di prestazione di manodopera nelle forme di cooperativa del lavoro; il rapido turn-over dei lavoratori, la notevole presenza di lavoratori stranieri; i sostenuti ritmi lavorativi; la rapida espansione di settore e la diffusione trasversale nelle aziende manifatturiere e commerciali rende l’attività di logistica e movimentazione merci fortemente colpito da eventi infortunistici.

«Il tema della sicurezza sul lavoro rappresenta una priorità a tutti i livelli - sottolinea la dott.ssa Maria Giuseppina Bonavina, Direttore Generale dell’ULSS 8 Berica -, a maggior ragione in un territorio ad altissima densità di attività produttive. Il nostro ruolo, attraverso lo Spisal, non è solo quello di effettuare i controlli e procedere con le sanzioni previste quando necessario, ma è soprattutto di prevenzione, promuovendo la cultura della sicurezza nei luoghi di lavoro e il dialogo tra tutte le parti. Perché in questo caso tutti abbiamo lo stesso obiettivo: ridurre e potenzialmente azzerare gli incidenti sul lavoro».

Proprio all’importanza del dialogo tra le parti fa riferimento la dott.ssa Eugenia Priante, direttore dello Spisal dell’ULSS 8 Berica: «Con l’incontro di oggi abbiamo voluto stabilire un canale di comunicazione sinergica con le aziende e le associazioni del territorio che operano in un settore sempre più dinamico ed eterogeneo, ma purtroppo frequentemente interessato da eventi infortunistici».

Obiettivo dell’incontro era dunque condividere con le aziende del territorio e con le associazioni sindacali e datoriali del comparto logistica argomenti concreti per la messa in atto delle misure di prevenzione e di rischio in materia antiinfortunistica.

In particolare, durante l’evento sono stati presentati il “Manuale per la Prevenzione: Salute e Sicurezza nella attività di logistica e distribuzione Merci” ed una check-list che può essere utilizzata come strumento di autovalutazione dei rischi al fine di integrare il Documento Aziendale di Valutazione dei Rischi ed individuare interventi migliorativi da attuare.

Servizi collegati