Azienda ULSS 8 Berica - Regione del Veneto

Sei in: Notizie ed eventi > Vaccinazione contro il papillomavirus (HPV): convocati 4.000 ragazze e ragazzi dai 12 anni

Notizie ed eventi

Vaccinazione contro il papillomavirus (HPV): convocati 4.000 ragazze e ragazzi dai 12 anni

02/09/2021

L’ULSS 8 Berica rilancia l’impegno per la prevenzione dell’HPV: l’invito alla vaccinazione arriverà direttamente per posta.

Parallelamente alla campagna di vaccinazione anti-Covid, il Servizio di Igiene e Sanità Pubblica dell’ULSS 8 Berica rilancia anche l’impegno per la vaccinazione contro il Papillomavirus (HPV) per ragazzi e ragazze dai 12 ai 14 anni di età; come noto si tratta di un’infezione piuttosto diffusa, trasmessa prevalentemente per via sessuale, responsabile del tumore Cervice uterina e della maggior parte dei Condilomi.

Sessioni dedicate sono state organizzate presso i Centri di Vaccinazione di Popolazione a Torri di Quartesolo, Montecchio Maggiore, Valdagno e Noventa; in questi giorni sono state spedite le prime 4000 lettere di invito ai nati nel 2007 ma sono già stati programmati altri 7400 invii ai nati nel 2008 e nel 2009.

Nell’invito viene già proposta una data e un orario per la vaccinazione, oltre che la sede (in base al luogo di residenza), ma nel caso non fosse possibile presentarsi all’appuntamento indicato i genitori possono contattare il numero 0444 752263 (dal lunedì al venerdì dalle 10.00 alle 12.00) per conoscere giornate di apertura e le fasce orarie delle sedi attive, dove potranno accedere direttamente anche senza prenotazione.

«L’obiettivo - sottolinea la dott.ssa Maria Teresa Padovan, direttrice del SISP dell’ULSS 8 Berica - è sfruttare l’organizzazione messa a punto per la vaccinazione anti-Covid anche per altre vaccinazioni, rafforzando così la nostra offerta complessiva per la prevenzione di tante patologie potenzialmente gravi, che possono essere evitate con il vaccino. Tanto più che la vaccinazione per il Covid-19 non rappresenta in alcun modo una controindicazione per la vaccinazione HPV, né vincola la somministrazione del vaccino anti-papillomavirus, che può essere effettuata a qualsiasi distanza temporale dal quello anti-Covid. Inoltre, in occasione della vaccinazione per l’HPV sarà valutato e offerto il completamento del ciclo vaccinale contro il meningococco, difterite, tetano, pertosse e poliomielite, come previsto dal Calendario Vaccinale Regionale».


Il giorno dell’appuntamento si raccomanda di portare il libretto delle vaccinazioni che raccoglie la storia vaccinale, la tessera sanitaria e la delega firmata e - nel caso in cui il minore venisse accompagnato da un'altra persona - copia del documento di identità del genitore, scaricabile cliccando qui.

Servizi collegati