Azienda ULSS 8 Berica - Regione del Veneto

Notizie ed eventi

Vaccinazioni: al via anche per gli utenti tra i 60 e i 69 anni

27/04/2021

Anche l’ULSS 8 Berica ha aperto, già da ieri pomeriggio, le agende per la prenotazione della vaccinazione anti-Covid per i cittadini tra i 60 e i 69 anni di età, con le prime sessioni ad essi dedicate in programma già giovedì 29 aprile in Fiera di Vicenza.

Complessivamente in questa fascia di età sono 57.742 le persone residenti nel territorio dell’ULSS 8 Berica. Al fine di semplificare al massimo l’accesso alla vaccinazione, tutti i nati tra il 1952 e il 1961 potranno prenotarsi online sul portale regionale per essere vaccinati in uno dei 5 punti di vaccinazione attivi in tutto il territorio. Parallelamente, i Medici di Medicina Generale contribuiranno attivamente alla vaccinazione anche di questa fascia di età, chiamando progressivamente (in ordine di età partendo dai più anziani) tutti i propri assistiti nati tra il 1952 e il 1961 che non risultano ancora né vaccinati né prenotati. In questo modo, il cittadino potrà scegliere tra due diversi canali di accesso alla vaccinazione e i Medici di Medicina Generale svolgeranno anche un importante ruolo attivo nel promuovere la vaccinazione presso i propri assistiti, intercettando anche gli eventuali indecisi e chiarendo i loro dubbi.

Parallelamente, prosegue la campagna di vaccinazione rivolta agli utenti tra i 70-79 anni, che è arrivata al 77% su un totale di 47.554 residenti nel territorio dell’ULSS 8 Berica.

Per questa fascia di popolazione, si ricorda che per i nati negli anni 1942, 1948, 1949, 1950 e 1951 continua a esserci disponibilità di posti per la prenotazione online in tutte le 5 sedi di vaccinazione (Fiera di Vicenza, Lonigo, Noventa Vicentina, Trissino e Valdagno). I nati tra il 1943 e il 1947, invece, come noto devono attendere la chiamata dei loro Medici di Medicina Generale: questa settimana saranno circa 3.200 le dosi consegnate per le vaccinazioni presso i loro ambulatori, nelle giornate di domani e giovedì.

Si ricorda infine che l’elenco dei Medici di Medicina Generale non aderenti alla campagna è pubblicato sul sito dell’ULSS 8 Berica: anche in questo caso i loro assistiti, nati tra il 1943 e il 1947, possono prenotarsi online per essere vaccinati presso i centri vaccinali dell’ULSS 8 Berica.

Continua inoltre l’impegno per il completamento delle seconde dosi agli over 80, già somministrate al 70,9%% dei vaccinati, così come per l’immunizzazione dei soggetti fragili.

Più in dettaglio, nella giornata di oggi in Fiera di Vicenza è prevista la somministrazione di 711 seconde dosi ai nati nel 1932 e 640 seconde dosi ai nati nel 1937, oltre a 534 dosi per soggetti vulnerabili e 480 dosi per gli over 70. A Lonigo, invece, saranno somministrate circa 840 seconde dosi ai nati tra il 1930 e 1936, oltre a 528 dosi per gli over 70.

Domani, invece, in Fiera a Vicenza sono in programma circa 1.000 seconde dosi per i nati nel 1933, 500 seconde dosi ai pazienti oncologici e circa 500 prime dosi ad altre categorie di pazienti fragili, oltre alla somministrazione di 120 dosi ad altrettanti pazienti “super fragili” al San Bortolo.

Nelle giornate di giovedì e venerdì, inoltre, il punto di vaccinazione in Fiera di Vicenza sarà operativo anche di sera, con la vaccinazione di 240 over 60 in ciascuna serata.

Ad oggi l’ULSS 8 Berica ha somministrato 150.220 dosi di vaccino anti-Covid e vaccinato 107.314 vicentini, dei quali 42.906 hanno già ricevuto la seconda dose.

Allegati

Vaccinazioni: al via anche per gli utenti tra i 60 e i 69 anni

  • Foto (Immagine JPEG, 316 kB)