Azienda ULSS 8 Berica - Regione del Veneto

Sei in: Notizie ed eventi > Venerdì 21 settembre al San Bortolo l’open day per la valutazione gratuita della crescita regolare dei bambini

Notizie ed eventi

Venerdì 21 settembre al San Bortolo l’open day per la valutazione gratuita della crescita regolare dei bambini

18/09/2018

L’iniziativa, a cura dell’Ambulatorio di Endocrinologia Pediatrica, rientra nell’ambito della campagna nazionale di sensibilizzazione “La Crescita dei Bambini”, promossa da A.Fa.D.O.C. All’iniziativa aderisce anche l’ospedale di Arzignano, con un open day giovedì 20 settembre

Una valutazione gratuita della regolarità della crescita dei propri figli: a proporla a tutti i genitori vicentini è l’ULSS 8 Berica, in occasione della campagna nazionale di sensibilizzazione “La Crescita dei Bambini”, promossa dall’associazione A.Fa.D.O.C. in tutta Italia, tra il 17 e il 22 settembre.
Per l’occasione, venerdì 21 dalle ore 14.00 alle ore 19.00 la Pediatria dell’Ospedale San Bortolo metterà a disposizione di questa importante iniziativa l’ambulatorio di Endocrinologia Pediatrica, situato presso il Poliambulatorio del Bambino al 5° Piano dell’AREA C. L’iniziativa sarà ad accesso libero, dunque senza bisogno di prenotazione.

Con le stesse modalità di accesso, l’evento sarà proposto anche nel Distretto Ovest, in questo caso giovedì 20 settembre dalle 9 alle 13, presso l’ambulatorio n.2 al piano terra dell'ospedale di Arzignano.
A spiegare l’importanza dell’iniziativa è la dott.ssa Ilaria Tosetto, responsabile dell’Ambulatorio di Endocrinologia Pediatrica del San Bortolo: «Il mio consiglio è quello di non aspettare quando si ha un minimo dubbio che il proprio bambino stia crescendo poco o troppo lentamente. Una crescita irregolare potrebbe infatti nascondere problemi importanti che, se riscontrati precocemente e tempestivamente, possono essere affrontati nel modo migliore».

Il messaggio Buona crescita=Buona salute sintetizza dunque molto bene l’obiettivo della campagna: «Il 2018 è un anno molto speciale per tutti noi - sottolinea Cinzia Sacchetti, Presidente A.Fa.D.O.C.  Onlus -. Corre infatti l’anniversario dei 25 anni di attività della nostra associazione, un traguardo davvero importante che sarà ricordato da questa rilevante iniziativa. Sono davvero tanti i medici che hanno dato la loro disponibilità per la realizzazione di questo “primo open day sulla crescita dei bambini».

Tra le patologie croniche e rare legate al deficit dell’ormone della crescita che rientrano nell’ambito di azione di A.Fa.D.O.C.: Deficit di GH (legato al cattivo funzionamento dell’ormone della crescita, in inglese GH, responsabile del controllo della crescita di ossa, muscoli ed organi), Sindrome di Turner (si ha con l’assenza totale o parziale del secondo cromosoma X nel cariotipo femminile), Panipopituitarismo (una condizione patologica determinata dalla carente secrezione di ormoni dell’ipofisi anteriore che crea una riduzione della normale funzionalità delle ghiandole endocrine periferiche), SGA (nato piccolo per età gestazionale).

Sostenere moralmente e psicologicamente le famiglie e i pazienti, aiutandoli a superare l’impatto della diagnosi e i momenti di difficoltà durante tutto il percorso della terapia - che a volte dura tutta la vita - è la mission che A.Fa.D.O.C. Onlus persegue da 25 anni, avvalendosi della consulenza e della competenza di specialisti endocrinologi pediatri e dell’adulto, e di un team multidisciplinare di ginecologi, psicologi, neuropsichiatri infantili e altri professionisti nelle varie attività che svolge.

La campagna promossa dall’associazione A.Fa.D.O.C.  Onlus in Italia riprende la campagna internazionale di sensibilizzazione sulla crescita dei bambini promossa da ICOSEP (la Coalizione Internazionale che riunisce le Organizzazioni a supporto dei Pazienti Endocrinologici di tutto il Mondo) che si svolge generalmente nel mese di settembre e culmina nella giornata Children’s Growth Awareness Day il 20 settembre di ogni anno.

Allegati

È nata l’associazione "Amici Pronto Soccorso Vicenza"

  • Foto (Immagine JPEG, 3 MB)

Servizi collegati