Azienda ULSS 8 Berica - Regione del Veneto

Scheda prestazione

Ricovero in Cardiologia di Vicenza - Distretto Est

In carico a: Cardiologia di Vicenza

Modalità di accesso

Vi sono due diverse modalità di ricovero:

Ricovero urgente: il paziente proviene generalmente dal nostro Pronto Soccorso o dal Pronto Soccorso di ospedali periferici e viene ricoverato quasi sempre in UCIC (vedi), più raramente nel Reparto di degenza

Ricovero programmato: il paziente viene convocato facendo riferimento ad una lista di attesa per l’esecuzione di accertamenti / cure

Ricovero programmato

a) Documentazione clinica

È importante che il paziente porti con sé tutta la documentazione clinica, in particolare  lettere di dimissione relative a ricoveri precedenti, referti di esami radiologici (TAC, risonanza, etc), referti di coronarografie e descrizione di interventi cardiochirurgici, specie se eseguiti in altri ospedali, e quindi di difficile reperimento. Nel caso di esami angiografici (coronarografie, angioplastiche) è estremamente utile la copia del CD relativo all’esame.

E’ inoltre importante che il paziente porti con sé i farmaci assunti a domicilio, con nome e dose.

La presenza di un familiare al momento del ricovero è importante per fornire al medico ulteriori informazioni sul paziente.

b) Effetti personali

  • biancheria personale (preferibilmente di cotone)
  • pigiama o tuta
  • pantofole
  • asciugamani
  • vestaglia o giacca da camera
  • accessori per la toilette: sapone, pettine, dentifricio e spazzolino, contenitore per le protesi dentarie, ecc.

In ambienti con così grande turnazione di personale e aperti al pubblico è sempre possibile che si verifichino spiacevoli inconvenienti, per questo motivo consigliamo caldamente di non indossare o portare con sé oggetti di valore o elevate quantità di denaro.

c) All'arrivo

Il ricovero dei nuovi pazienti avviene alle 8 del mattino, a digiuno, in modo da poter eseguire tutti i prelievi del sangue necessari. L’accoglimento è effettuato dal personale infermieristico. è possibile che il posto letto divenga disponibile solo alcune ore dopo, quando saranno completate le dimissioni di altri pazienti.

Successivamente, durante il colloquio con il Medico, verrà completata la cartella clinica e raccolti i consensi informati per le procedure invasive. La presenza di un familiare consente un dialogo più completo e garantisce la presenza di un testimone. Nelle situazioni di urgenza,il personale Medico si occuperà di raccogliere i consensi parlando con il paziente e informando i parenti.

Al momento del ricovero verrà assegnato un braccialetto identificativo.

d) Iter burocratico

Per formalizzare il ricovero, può rendersi necessario, quando richiesto dal personale del reparto, invitare i familiari a recarsi presso lo Sportello Accettazione Ricoveri dell’Ospedale con i seguenti documenti:

  • Tessera Sanitaria (nuova e vecchia) + Codice Fiscale;
  • Proposta di ricovero (fornita dal Pronto Soccorso o dal Medico di Reparto).

e) Durante il ricovero

Al momento del trasferimento del paziente dalla terapia intensiva al reparto è permessa (e a volte consigliata) la presenza di un familiare per le prime 24 ore, in accordo con il coordinatore infermieristico ed il personale Medico (secondo giudizio clinico). Alle 7 del mattino successivo il parente deve lasciare il reparto e poi attenersi agli orari di visita salvo diverse esigenze ed accordi con il personale sanitario.

Non sono necessari vestiti ed altri oggetti personali fino al momento il cui il paziente viene trasferito dalla terapia intensiva al reparto di degenza.

Si consiglia di non portare fiori, cibi o bevande: in accordo con il personale sanitario si possono portare libri, giornali e altri oggetti.

Si prega di non conservare nei comodini e negli armadietti cibi deperibili, compresa la frutta, il cui deterioramento comporta problemi di igiene e cattivi odori.

La Stanza

Ogni letto di degenza è munito di un sistema di chiamata che comprende:

  • un braccio di comando
  • un pulsante rosso per chiamare l’Infermiere in caso di bisogno
  • una radio con auricolare
  • televisione

Radio e televisione

È consentito l’utilizzo di radio e televisione con auricolare, senza che ciò arrechi il minimo disturbo ai malati presenti. Raccomandiamo di non arrecare disturbo al vicino di letto che potrebbe aver bisogno di particolare riposo, soprattutto in certi momenti della giornata.

Telefono

Si prega di limitare l’uso dei telefoni cellulari in funzione della discrezione, della presenza di apparecchiature elettromedicali e delle condizioni dei degenti presenti in stanza. Si prega inoltre di spegnere i cellulari durante la visita medica.

I familiari sono pregati di telefonare in Reparto solo in caso di seria necessità.

Il personale Medico ed Infermieristico, per motivi di riservatezza, non dà alcuna informazione telefonica relativa alla salute dei pazienti ricoverati.

Trasmissione delle informazioni

Al termine di ogni turno di servizio, il personale è impegnato a trasmettere le informazioni riguardanti i pazienti al collega del turno successivo nei seguenti orari:

  • Dalle 7:00 alle 7:15
  • Dalle 14:00 alle 14.30
  • Dalle 21:00 alle 21:15

Durante questo orario si prega di limitare le richieste di intervento alle sole necessità urgenti.

Orari di visita familiari

Per gli orari di visita consulta la pagina dedicata.

Eventuale attività di assistenza familiare al di fuori degli orari sopraindicati potrà essere concordata con il Medico di reparto o con il Responsabile in base alle esigenze del paziente.

All’interno delle stanze di degenza è permesso l’ingresso di una sola persona per paziente al fine di evitare complicanze legate al sovraffollamento, soprattutto la trasmissione di affezioni virali contagiose (come una banale influenza).

Si invitano i familiari al civile e scrupoloso rispetto degli orari indicati per non ostacolare le attività di reparto nell’interesse esclusivo e prioritario dei pazienti. In qualsiasi momento il personale può, per esigenze di servizio, chiedere ai visitatori di lasciare le sale di degenza per tutto il tempo necessario.

Sono vietate le visite fuori orario se non concordate precedentemente con il personale infermieristico.

Orari di ricevimento dei Medici

Dal lunedì al venerdi dalle 11.30 alle 12.00, al termine della visita ai pazienti ricoverati, salvo diversi accordi con il Medico referente o la Coordinatrice Infermieristica per importanti e motivate esigenze personali. Nel fine settimana i colloqui si svolgono con il Medico di Guardia relativamente ai casi urgenti. Si ricorda che, eccezionalmente per motivi legati a problematiche organizzative o ad urgenza-emergenza potrebbero ritardare o rendersi impossibile il colloquio con i Medici di reparto o con il Medico responsabile.

Il Direttore riceve per colloquio tutti i giorni previa richiesta alla Segreteria del Reparto.

I numeri telefonici privati del personale dell’unità operativa non vengono forniti.

Alcune raccomandazioni e informazioni

L’Ospedale è un luogo in cui, per l’uso diffuso di antibiotici, vivono germi resistenti che si sono selezionati nel tempo e costituiscono un problema per pazienti e visitatori. Per questo motivo è prudente non portare in visita i bambini minori di anni 12. Per lo stesso motivo, è opportuno:

  • evitare lunghe permanenze e affollamento al letto del malato
  • evitare di appoggiare indumenti, accessori personali, giornali e riviste sul letto del malato o, addirittura, di sedersi sopra al letto
  • recarsi in Ospedale solo se in buona salute e buone condizioni igieniche onde evitare pericolose contaminazioni

Secondo la legge sulla tutela della privacy non vengono fornite notizie per telefono, salvo casi eccezionali vagliati di volta in volta dal personale.

In caso di trasferimento in altro reparto o di variazioni improvvise dello stato clinico sarete contattati telefonicamente dal personale. Al momento del ricovero sarà  per questo motivo richiesto un recapito telefonico (possibilmente raggiungibile 24 ore al giorno).

f) Il trasferimento

A volte i pazienti giungono in Cardiologia provenienti da altri Reparti (Medicina, Geriatria, Rianimazione, ecc) o da altri Ospedali (Noventa Vicentina, Arzignano, Valdagno, ecc) per necessità di cure specialistiche. Analogamente, quando questi accertamenti sono stati svolti, è possibile che la degenza del paziente prosegua in un altro Reparto, a causa di problemi clinici intercorrenti, o per situazioni croniche pre-esistenti o per competenza.

g) Lasciando il Reparto

Il permesso d'uscita temporaneo

La Cardiologia accoglie pazienti con malattie cardiache già diagnosticate o in via di accertamento che per definizione possono avere complicazioni improvvise non sempre prevedibili. Per questo motivo i pazienti non possono allontanarsi dal Reparto. Il permesso di uscita temporaneo è da considerarsi un evento straordinario. Il permesso, valido per un periodo limitato, è comunque possibile per particolari necessità previa autorizzazione firmata del Medico Specialista.

h) La Dimissione

Al termine del processo di diagnosi e cura, avviene la dimissione del paziente, in base ad una decisione clinica presa dal Direttore dell’U.O. o dal Medico di Reparto, e comunicata al paziente e ai familiari. La dimissione è accompagnata da una documentazione clinica molto dettagliata che comprende la lettera di dimissione, indirizzata al Medico Curante, che include la terapia prescritta e gli eventuali controlli da eseguire; inoltre, comprende i referti delle procedure principali eseguite, alcuni risultati ritenuti salienti degli esami emato-chimici e un elettrocardiogramma.

La dimissione di quei pazienti che non sono in grado di avvisare i propri familiari, viene comunicata agli stessi dal personale di Reparto.

I pazienti residenti nel territorio dell’ULSS n. 6 hanno diritto, al momento della dimissione, alla consegna dei farmaci prescritti dal Medico di Reparto (solo quelli in fascia A), per garantire la continuità terapeutica. Allo sportello della Farmacia Interna (Dispenser Corner), i farmaci vengono consegnati presentando la lettera di dimissione con la prescrizione.

Per i pazienti non autosufficienti, su richiesta del Medico, è possibile il trasporto a domicilio con ambulanza previo accordo con la Coordinatrice o con l’Infermiere responsabile.

i) La Cartella Clinica

Tutta la documentazione relativa al ricovero (risultati degli esami, diagnosi etc...) è inserita all'interno della Cartella Clinica. Qualora il paziente o i suoi familiari desiderassero ottenere copia di questa documentazione,  è possibile farne richiesta all’ufficio cartelle cliniche. C’è un inevitabile tempo di attesa fra la data della dimissione e l’ottenimento della copia della Cartella Clinica che dipende dall’inserimento di tutti i referti e dal completamento amministrativo dei codici di procedura eseguiti.

Recapiti

Cardiologia - Reparto di degenza

viale Rodolfi, 37 - 36100 Vicenza
Area B - 1° Piano

Orario: dal Lunedì al Venerdì dalle 8.00 alle 15.30

Telefono: 0444 75-3611

Fax: 0444 75-3831

Email: segreteria.cardiovi@aulss8.veneto.it

Ultimo aggiornamento: 25/03/2019 13:21:56

Segnala un errore in questa pagina

:

: