Azienda ULSS 8 Berica - Regione del Veneto

Scheda prestazione

Progetto Leggimi e ti dirò chi sono... l'etichettatura dei prodotti alimentari

In carico a: Servizio di Promozione ed Educazione alla Salute (SPES)

Descrizione

Area Territoriale di attuazione: Distretto Est Aulss 8 Berica
Servizio promotore: Servizio Igiene degli Alimenti e della Nutrizione (SIAN) Distretto Est Aulss 8 Berica
Referente di progetto: dott.ssa Angiola Vanzo

Secondo l’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) i bambini in eccesso ponderale nel mondo sono 44 milioni. L’impatto dell’obesità e le conseguenti ripercussioni dirette sulla salute sottolineano come sia prioritario e necessario contrastare tempestivamente tale fenomeno. L’Action Plan on Childhood Obesity 2014-2020 dell’Unione Europea si inserisce proprio in quest’ottica di prevenzione e contrasto. Il sistema di sorveglianza nazionale OKkio alla SALUTE, promosso e finanziato dal Ministero della Salute/CCM, coordinato dal Centro Nazionale di Epidemiologia, Sorveglianza e Promozione della Salute dell’Istituto Superiore di Sanità e condotto in collaborazione con tutte le regioni italiane e il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, dal 2007 costituisce una solida fonte di dati epidemiologici sugli stili di vita dei bambini della scuola primaria e rappresenta la risposta istituzionale italiana al bisogno conoscitivo del problema del sovrappeso e dell’obesità nella popolazione infantile.

I dati preliminari del 2014 hanno evidenziato che i bambini in sovrappeso sono il 20,9% e i bambini obesi sono il 9,8%, compresi i bambini severamente obesi che da soli sono il 2,2%. Si registrano prevalenze più alte nelle regioni del sud e del centro. Emerge, inoltre, che l’8% dei bambini salta la prima colazione, il 31% fa una colazione non adeguata (ossia sbilanciata in termini di carboidrati e proteine) e il 52% fa una merenda di metà mattina abbondante. Il 25% dei genitori dichiara che i propri figli non consumano quotidianamente frutta e/o verdura e il 41% dichiara che i propri figli assumono abitualmente bevande zuccherate e/o gassate. Lo studio HBSC 2006 ha rivelato che i ragazzi di 11, 13, 15 anni ricorrono a bevande zuccherate almeno una volta al giorno rispettivamente per il 19,4%, 22% e 22,4%. Entrambi gli studi evidenziano che i maschi includono nella loro dieta le bevande zuccherate più delle femmine. Rispetto alla scelta dei prodotti alimentari gli adolescenti si lasciano guidare più dalle dichiarazioni e dai richiami pubblicitari, diciture come: a basso contenuto di zuccheri, colesterolo, senza grassi…, che dalle tabelle nutrizionali. L’Unione europea, con il regolamento 1169/2011, entrato in vigore il 13 dicembre 2014, ha apportato miglioramenti alle norme sull’etichettatura dei prodotti alimentari affinché il consumatore riceva informazioni essenziali, leggibili e comprensibili per effettuare acquisti consapevoli.

Il Servizio Igiene Alimenti e Nutrizione (SIAN) promuove la realizzazione di una serie di interventi con gli insegnanti delle scuole primarie e secondarie di I grado. Lo scopo è di fornire conoscenze adeguate per sviluppare programmi didattici finalizzati a formare negli alunni una sufficiente capacità critica per saper scegliere alimenti sani e nutrienti, tramite la lettura corretta delle etichette alimentari.

Obiettivi generali

  • Prevenzione dell’obesità, con particolare riguardo a quella infantile.

Obiettivi specifici

• Aumentare le conoscenze sulla qualità anche nutrizionale degli alimenti attraverso la lettura delle etichette

• Aumentare il senso critico per resistere alle pressioni sociali e compiere scelte consapevoli

• Migliorare le abitudini alimentari (ridurre il consumo di bevande zuccherate, aumentare il consumo di merende salutari).

Articolazione del progetto

Fase 1: Raccolta delle adesioni dalle scuole interessate.

Fase 2: Costituzione di un gruppo di lavoro tra SIAN e scuole aderenti

Fase 3: Formazione degli insegnanti (su etichettatura e messaggi pubblicitari, corretta alimentazione, sviluppo del senso critico sulla materia)

Fase 4: Realizzazione del progetto con i ragazzi a scuola

Fase 5: Valutazione intermedia da parte del gruppo di lavoro

Fase 6: Verifica dei risultati con i ragazzi.

Fase 7: Verifica finale dell’intervento da parte del gruppo di lavoro.

Risorse impiegate

Dss Est: medico e dietiste del SIAN.

Materiali: documentazione cartacea e video.

Monitoraggio e valutazione

Sono previsti 3 momenti di valutazione del progetto:

• valutazione intermedia tra SIAN ed insegnanti a metà del percorso

• valutazione del progetto effettuata dai ragazzi con i loro insegnanti

• valutazione finale tra SIAN ed insegnanti.

Saranno valutati parametri qualitativi, come il grado di coinvolgimento dei ragazzi, e parametri quantitativi, come il livello di partecipazione e il miglioramento delle abitudini alimentari rispetto al consumo di bevande zuccherate e merende non adeguate.

Piano costi

I costi saranno sostenuti dall’Aulss 8 “Berica”.

Fascia di popolazione a cui si rivolge

  • Insegnanti ed alunni della Scuola Primaria e Secondaria di I grado Dss Est Aulss 8 "Berica".

Modalità di accesso

Per richiedere l'attivazione del progetto nella propria Scuola, è possibile compilare la scheda di richiesta (disponibilie in fondo a questa pagina) ed inviarla alla Segreteria del Servizio di Promozione ed Educazione alla Salute (SPES) entro il 30 ottobre 2017.

Recapiti

Servizio di Promozione ed Educazione alla Salute - Segreteria

via IV Novembre 46 - 36100 Vicenza

Orario: dal Lunedì al Venerdì dalle 10.00 alle 12.00

Telefono: 0444 75-2331

Fax: 0444 75-2287

Email: promozione.salute@aulss8.veneto.it

Email: protocollo.prevenzione.aulss8@pecveneto.it Posta Elettronica Certificata (PEC)

Allegati

Segnala un errore in questa pagina

:

: