Azienda ULSS 8 Berica - Regione del Veneto

Scheda prestazione

Donazione del sangue da cordone ombelicale - Distretto Est

In carico a: Ostetricia e Ginecologia di Vicenza, Medicina Trasfusionale di Vicenza, Pediatria di Vicenza

Descrizione

Nel sangue del cordone ombelicale sono contenute cellule staminali in grado di generare globuli rossi, globuli bianchi e piastrine, utili a curare malattie del sangue e del sistema immunitario.

Dopo il parto, normalmente questo sangue viene scartato assieme alla placenta. Basta però una scelta della donna, durante la gravidanza, per fare in modo che esso venga raccolto e destinato al trapianto in bambini e adulti ammalati.

La donazione non comporta alcun rischio né per le mamme né per i neonati.

Negli ultimi anni si è assistito ad un aumento di richiesta da parte dell’utenza di poter donare sangue da cordone ombelicale a fini solidaristici.

È nata così la necessità di realizzare presso l’Ospedale San Bortolo di Vicenza un progetto di donazione del Sangue da Cordone Ombelicale che vede coinvolto il personale del reparto di Ostetricia e Ginecologia, del Servizio Immunotrasfusionale (SIT), della Pediatria e, per quanto riguarda l’aspetto propagandistico e di supporto, l’ADMO Vicenza.

Dopo una precisa valutazione dell’idoneità, a carico del SIT, dell’aspirante donatrice, le unità di sangue cordonale che verranno raccolte presso la sala parto del reparto di Ostetricia e Ginecologia dell’Ospedale di Vicenza, verranno spedite, per essere conservate presso la Banca pubblica del cordone dell’Unità Operativa di Medicina Trasfusionale dell’Azienda Ospedaliera Universitaria Integrata di Verona.

Il sangue da cordone ombelicale, può essere raccolto esclusivamente in parti spontanei a termine non complicati (≥ 37° settimana di gestazione) e nei parti cesarei di elezione da personale sanitario addestrato e qualificato; la raccolta richiede pochi minuti e viene effettuata senza modificare le modalità di espletamento del parto.

In alcuni specifici casi comprovati da documentazione clinica (ad esempio elevato rischio in ambito familiare di malattie genetiche curabili con il trapianto di CSE) le Banche pubbliche del cordone possono conservare il sangue cordonale per uso dedicato ed esclusivo del paziente familiare.

Le unità di sangue cordonale sono severamente controllate e gestite secondo elevatissimi standard di qualità: in tal modo si assicurano totale sicurezza e tutela della salute sia del donatore (rappresentato da mamma e bambino, valutati durante la gravidanza, al momento del parto e a distanza di 6 – 12 mesi), sia del ricevente (prevenzione di malattie infettive, genetiche, congenite, immunologiche e neoplastiche).

Questo programma internazionale di solidarietà e di dono alimenta un bene collettivo, disponibile per qualunque ricevente, in qualunque momento, in qualunque parte del mondo.

Affinchè questo possa continuare e il progetto possa contare su un elevato numero di unità cordonali disponibili, è importante che sempre più mamme donino volontariamente il sangue del cordone ombelicale alla nascita del proprio bambino.

Modalità di accesso

Serve munirsi di appuntamento telefonando al Centro Raccolta Sangue (i recapiti sono disponibili in fondo a questa pagina) con la seguente documentazione:

  • Carta d’identità
  • Esami ematochimici ed ecografie eseguiti durante la gravidanza

Non è necessario il digiuno e non è indispensabile la presenza del partner.

Per informazioni è possibile rivolgersi (i recapiti sono disponibili in fondo a questa pagina)

  • all'Associazione ADMO Vicenza
  • alla Banca del Sangue di Cordone Ombelicale di Verona
  • All'IBMDR di Genova

Recapiti

Medicina Trasfusionale - Centro Raccolta Sangue

viale Rodolfi, 37 - 36100 Vicenza
Area T (Area de Giovanni)

Orario: Si accede su prenotazione. Aperto da Lunedì a Sabato dalle 7.30 alle 11.30, e la 2° e la 4° Domenica del mese dalle 8.00 alle 11.30. I Prelievi ai Candidati Donatori si effettuano dal Lunedì al Sabato dalle 7.30 alle 12.30

Telefono: 0444 75-3910 Per prenotazioni per donatori non associati, prime donazioni e colloqui per la donazione del sangue cordonale, il numero è attivo dal Lunedi al Sabato dalle ore 11.30 alle ore 13.00

Telefono: 0444 75-3325 Per informazioni è attivo dal Lunedi al Sabato dalle 11.30 alle 13.00 (fino alle 11.30 è attiva una segreteria telefonica)

Telefono: 0444 75-3562 Solo per urgenze dopo le ore 13.00

Telefono: 0444 75-2584 Aferesi Terapeutica

Fax: 0444 75-3786

Email: centrosangue@aulss8.veneto.it

ADMO (Associazione Donatori Midollo Osseo) - sportello donazione sangue cordone ombelicale

Banca del Sangue di Cordone Ombelicale di Verona - c/o Azienda Ospedaliera Universitaria Integrata- Verona - Unità Operativa Complessa di Medicina Trasfusionale

Telefono: 045 8124738

Email: banca cordone.verona@ospedaleuniverona.it

IBMDR (Italian Bone Marrow Donor Registry - Registro Italiano Donatori di Midollo Osseo) di Genova

Segnala un errore in questa pagina

:

: