Azienda ULSS 8 Berica - Regione del Veneto

Scheda prestazione

Strutture veterinarie (studi, ambulatori, cliniche, ospedali, laboratori) - Autorizzazione all'esercizio - Distretto Est e Distretto Ovest

In carico a: Servizio Igiene degli Allevamenti e delle Produzioni Zootecniche (SIAPZ)

Descrizione

La D.G.R. della Regione del Veneto n. 2332 del 09/08/2005 stabilisce i “Requisiti strutturali, tecnologici e organizzativi minimi richiesti per l’erogazione delle prestazioni veterinarie da parte di strutture pubbliche e private. Modalità di autorizzazione delle nuove strutture, tempi e modalità per l’adeguamento delle strutture già autorizzate. Linee guida vincolanti” e classifica le strutture veterinarie in: studio con accesso di animali, ambulatorio, clinica o casa di cura, ospedale, laboratorio di analisi.

Modalità di accesso

Attivazione di una NUOVA struttura o RINNOVO di autorizzazione all’esercizio di struttura veterinaria che ha avuto variazioni di tipo strutturale, impiantistico, tecnologico ed organizzativo:

a. Ambulatorio, studio con accesso di animali, laboratorio di analisi

  1. occorre presentare una domanda di autorizzazione attraverso lo Sportello Unico Attività Produttive (SUAP) del Comune in cui si trova la struttura;
  2. Il Servizio Veterinario effettua le previste verifiche e:

in caso di esito favorevole:

  1. comunica, attraverso il SUAP il parere favorevole per il rilascio dell’autorizzazione da parte del Comune
  2. registra la Struttura nel Sistema Informativo Regionale

nel caso alcuni requisiti non siano completamente rispettati:

  1. comunica, attraverso il SUAP, le carenze dei requisiti rilevate nel corso del sopralluogo, cui la Struttura deve porre rimedio per ottenere l’autorizzazione
  2. dopo che la Struttura ha comunicato, attraverso il SUAP, che le carenze rilevate sono state rimosse,  provvede ad effettuare un nuovo sopralluogo di verifica

in caso di esito sfavorevole:

  1. comunica, attraverso il SUAP, che non può essere conseguita  l’autorizzazione richiesta

b. Clinica-casa di cura, ospedale veterinario

  1. occorre presentare una domanda di autorizzazione attraverso lo Sportello Unico Attività Produttive (SUAP) del Comune in cui si trova la struttura;
  2. Il Servizio Veterinario effettua le previste verifiche e:

in caso di esito favorevole:

  1. inoltra tutta la documentazione presentata, con in aggiunta il proprio parere favorevole (autorizzazione sanitaria), alla Sezione Veterinaria e Sicurezza Alimentare della Regione del Veneto, competente al rilascio del provvedimento di autorizzazione all’esercizio
  2. registra la Struttura nel Sistema Informativo Regionale

nel caso alcuni requisiti non siano completamente rispettati:

  1. comunica, attraverso il SUAP, le carenze dei requisiti rilevate nel corso del sopralluogo, cui la Struttura deve porre rimedio per ottenere l’autorizzazione
  2. dopo che la Struttura ha comunicato, attraverso il SUAP, che le carenze rilevate sono state rimosse,  provvede ad effettuare un nuovo sopralluogo di verifica

in caso di esito sfavorevole:

  1. comunica, attraverso il SUAP, che non può essere conseguita  l’autorizzazione richiesta

RINNOVO di autorizzazione all’esercizio di strutture veterinarie che NON hanno avuto variazioni di tipo strutturale, impiantistico, tecnologico ed organizzativo:

a. Ambulatorio, studio con accesso di animali, laboratorio di analisi

  1. occorre presentare una domanda attraverso lo Sportello Unico Attività Produttive (SUAP) del Comune in cui si trova la Struttura
  2. il SUAP trasmette la pratica al Servizio Veterinario
  3. a campione il Servizio Veterinario provvede a verifica il mantenimento dei requisiti previsti

b. Clinica-casa di cura, ospedale veterinario

  1. occorre presentare una domanda attraverso lo Sportello Unico Attività Produttive (SUAP) del Comune in cui si trova la struttura
  2. Il Servizio Veterinario:
  1. inoltra tutta la documentazione presentata alla Sezione Veterinaria e Sicurezza Alimentare della Regione del Veneto, competente al rilascio del provvedimento di rinnovo dell’autorizzazione all’esercizio
  2. a campione provvede a verifica il mantenimento dei requisiti previsti

    Costo

    In base al tariffario regionale.

    Normativa

    http://www.regione.veneto.it/web/sanita/strutture-veterinarie

    Recapiti

    Servizio Igiene degli Allevamenti e delle Produzioni Zootecniche (SIAPZ) - sede di Vicenza - Segreteria

    viale Camisano 61/69 - 36100 Vicenza

    Orario: dal Lunedì al Venerdì dalle 8.30 alle 12.30; il pomeriggio su appuntamento

    Telefono: 0444 202101

    Telefono: 0444 202127

    Fax: 0444 202111

    Email: siapz@aulss8.veneto.it

    Email: segreteria.siapz@aulss8.veneto.it

    Email: protocollo.prevenzione.aulss8@pecveneto.it Posta Elettronica Certificata (PEC)

    Servizio Igiene degli Allevamenti e delle Produzioni Zootecniche (SIAPZ) - sede di Arzignano - Segreteria

    via Kennedy 2 - 36071 Arzignano

    Orario: dal Lunedì al Venerdì dalle 8.30 alle 12.30; il pomeriggio su appuntamento

    Telefono: 0444 47-5673

    Telefono: 0444 47-5671

    Email: protocollo.prevenzione.aulss8@pecveneto.it Posta Elettronica Certificata (PEC)

    Allegati

    Ultimo aggiornamento: 06/06/2019 15:50:52

    Segnala un errore in questa pagina

    :

    :