Azienda ULSS 8 Berica - Regione del Veneto

Scheda procedimento

Gas tossici - conseguimento e rinnovo patentino - Distretto Est e Distretto Ovest

Adotta il provvedimento finale: Dipartimento di Prevenzione

Responsabile istruttoria: Servizio Prevenzione Igiene e Sicurezza negli Ambienti di Lavoro (SPISAL)

Potere sostitutivo in caso di inerzia: Dr. Stefano Ferrarini

Responsabile del procedimento: Il nome del responsabile è indicato di volta in volta nella documentazione relativa allo specifico procedimento.

Descrizione

Il patentino di abilitazione all'impiego dei gas tossici costituisce il documento prescritto per l'abilitazione e l'esecuzione delle diverse operazioni relative all'impiego dei gas tossici.(sono classificati tali, ad esempio, cianuri ed acido cianidrico, ammoniaca, anidride solforosa, cloro, ecc.). Il conseguimento del patentino avviene dopo il superamento di un esame orale e di una prova pratica. Il patentino vale per cinque anni dopo i quali è necessario il rinnovo.

a) Conseguimento e rilascio del patentino

Per il conseguimento del patentino, che consente di utilizzare gas tossici per lo svolgimento delle proprie mansioni lavorative, la Regione Veneto ha fissato due sessioni d'esame (primaverile ed autunnale).

L'esame per il conseguimento prevede

A - Prova orale:

  • nozioni elementari sulla preparazione e utilizzazione industriale dei gas, sulle sorgenti di intossicazione, la fabbricazione e l'utilizzazione dei gas, sull'azione di questi, sulle norme cautelative in genere e sui soccorsi d'urgenza;

  • conoscenze del Regolamento dei gas tossici, approvato con R.D. 9 gennaio 1927 n. 147 e successive modificazioni, ed in particolare il titolo II°.

B - Prova pratica:

  • capacità tecnica nelle varie manipolazioni connesse con la conservazione e la custodia nonché il trasporto di ciascun gas per il quale viene richiesta l'abilitazione;

  • impiego di maschere e autorespiratori.

b) Rinnovo del patentino

Entro il quinto anno dal conseguimento (o dall'ultimo rinnovo) del patentino per l'abilitazione all'impiego dei gas tossici già in possesso, l'utente può richiederne il rinnovo.

Il rinnovo viene effettuato d'ufficio sugli atti senza che sia necessario sostenere nuovamente l'esame.

Modalità di accesso

Chi intende conseguire il patentino, ed è residente o domiciliato in provincia di Vicenza, deve presentare domanda al Direttore Generale dell'ULSS 8 Berica (c/o SPISAL Distretto Est - Commissione Gas Tossici - Via IV Novembre n. 46 - 36100 Vicenza).

Coloro che risiedono o sono domiciliati in altre province devono far riferimento alle rispettive AULSS del capoluogo.

La domanda, in carta resa legale con marca da bollo da euro 16,00, deve contenere

  • l'indicazione delle generalità del candidato

  • le tipologie di gas per i quali si richiede l’abilitazione all’impiego,

  • l'autocertificazione relativa ai seguenti dati personali:

    • compimento degli anni 18 alla data della domanda;

    • possesso della licenza di scuola dell'obbligo;

    • residenza (o domicilio se diverso);

    • dichiarazione di non aver riportato condanne penali indicando, in caso contrario, quali.

Andranno inoltre allegati:

  • attestazione di versamento di Euro 38,00 sul CCP n.10311363 intestato a ULSS 8 Berica - Servizio Tesoreria con la causale "Esame di abilitazione impiego gas tossici";

  • due fotografie uguali e recenti, formato tessera, firmate sul retro;

  • fotocopia di documento di identità personale valido;

  • copia del giudizio di idoneità espresso da medico competente come definito dall’art. 38 del D. Lgs. 81/08 con le specifiche riportate nel modello di domanda (vedi “allegati” in fondo a questa pagina).

La domanda deve essere presentata entro il 30 aprile per la sessione primaverile ed entro il 30 settembre per quella autunnale.

---

Chi intende rinnovare il patentino, ed è residente o domiciliato in provincia di Vicenza, deve presentare domanda al Direttore Generale dell'ULSS Berica (c/o SPISAL Distretto Est - Commissione Gas Tossici - Via IV Novembre n. 46 - 36100 Vicenza).

Coloro che risiedono o sono domiciliati in altre province devono far riferimento alle rispettive ULSS del capoluogo.

La domanda, in carta resa legale con marca da bollo da euro 16,00, deve contenere:

  • l'indicazione delle generalità del candidato;

  • le tipologie di gas per i quali si richiede il rinnovo dell’abilitazione;

  • l'autocertificazione relativa ai seguenti dati personali:

    • residenza (o domicilio se diverso);

    • dichiarazione di non aver riportato condanne penali indicando, in caso contrario, quali.

Andranno inoltre allegati:

  • attestazione di versamento di Euro 18,00 sul CCP n.10311363 intestato a ULSS 8 Berica - Servizio Tesoreria con la causale "Rinnovo patentino di abilitazione impiego gas tossici"

  • fotocopia di documento di identità personale valido

  • la/le patente/i da rinnovare

  • eventuale busta preaffrancata e preintestata nel caso si richieda la restituzione per via postale del patentino;

  • due fotografie uguali e recenti, formato tessera, firmate sul retro (solo nel caso che il patentino posseduto sia deteriorato e risulti scarsamente leggibile);

  • copia del giudizio di idoneità espresso da medico competente come definito dall’art. 38 del D. Lgs. 81/08 con le specifiche riportate nel modello di domanda (vedi “allegati” in fondo a questa pagina).

Le domande vengono accettate fino al 31 dicembre dell'anno di scadenza.

Il superamento di tale limite comporta la scadenza definitiva del patentino e la necessità, per tornare ad esserne titolari, di conseguirlo attraverso una nuova prova d'esame.

Costo

In caso di conseguimento: l'iscrizione alla prova d'esame per il rilascio comporta il pagamento di 38,00 euro (sul CCP n.10311363 intestato a ULSS 8 Berica - Servizio Tesoreria con la causale "Esame di abilitazione impiego gas tossici") più i 16,00 euro per la marca da bollo per la richiesta.

In caso di rinnovo: il rinnovo comporta il pagamento di 18,00 euro (sul CCP n.10311363 intestato a ULSS 8 Berica - Servizio Tesoreria con la causale "Rinnovo patentino di abilitazione impiego gas tossici") più i 16,00 euro per la marca da bollo per la richiesta.

Termini di conclusione del procedimento

Il procedimento per il conseguimento del patentino si conclude entro il 30 giugno e il 31 dicembre di ogni anno.
In caso di rinnovo, il procedimento si conclude entro 30 giorni dalla data di arrivo della documentazione completa.

Normativa

RD 9 gennaio 1927 n. 147

Recapiti

Servizio Prevenzione Igiene e Sicurezza negli Ambienti di Lavoro (SPISAL) - sede di Vicenza - Segreteria

via IV Novembre 46 - 36100 Vicenza
Piano 2°

Orario: lo sportello è aperto al pubblico dalle 9.30 alle 12.00 dal Lunedì al Venerdì

Telefono: 0444 75-2210 dalle 8.30 alle 12.30

Fax: 0444 75-2333

Email: segreteria.spisal@aulss8.veneto.it

Email: protocollo.prevenzione.aulss8@pecveneto.it Posta Elettronica Certificata (PEC)

Allegati

Ultimo aggiornamento: 13/09/2018 12:16:14

Segnala un errore in questa pagina

:

: