Azienda ULSS 8 Berica - Regione del Veneto

Notizie ed eventi

Prosegue a pieno ritmo lo screening sul personale scolastico: 1.182 test effettuati nei primi tre giorni, 1 positivo rilevato

27/08/2020

Anche nella giornata i domani e per l’intesa settimana prossima
saranno attivi i 5 ambulatori dedicati allestiti in altrettante scuole nel territorio.

Prosegue a pieno ritmo la campagna di screening per il Covid-19 dedicata al personale docente e non docente delle scuole di ogni ordine e grado (inclusi gli asili nido), pubbliche, paritarie e convenzionate.

Nei primi 3 giorni sono stati 1.696 i test eseguiti dal personale sanitario dell’ULSS 8 Berica, di cui 1.182 nelle sedi di Vicenza, evidenziando un solo caso di positività al tampone. A questi dati, inoltre, andranno aggiunti i test effettuati presso gli studi dei Medici di Medicina Generale (circa 70 nel territorio dell’ULSS 8 Berica) che su base volontaria hanno accettato di svolgere i test.

Gli esami proseguiranno anche nella giornata di domani e per tutta la settimana prossima con le medesime modalità, dunque con 5 postazioni ad accesso libero (senza prenotazione) dalle 8.000 alle 14.00, secondo un calendario predefinito concordato con l’Ufficio Scolastico Territoriale. Tale calendario è stato fornito dall’ULSS 8 Berica sia agli istituti scolastici, che li comunicheranno al proprio personale, sia ai Medici di Medicina Generale.

Le sedi individuate sono a Vicenza presso le scuole medie “Mainardi” (via Mainardi, 14) e “Calderari” (via Legione Antonini, 186), a Montecchio Maggiore presso l’Istituto di Istruzione Superiore Ceccato (piazzale Collodi, 7 ad Alte di Montecchio Maggiore), a Valdagno nell’Istituto Comprensivo 2 (via Lungo Agno Manzoni, 17) e a Barbarano presso l’ex Distretto (via Giovanni XXIII a Ponte di Barbarano).

Inoltre l’ULSS 8 Berica e l’Ufficio Scolastico Territoriale stanno valutando la possibilità di organizzare per la settimana prossima una giornata aggiuntiva di test, per quanti non hanno potuto aderire all’iniziativa nella sessione dedicata alla loro scuola di appartenenza.

Come noto, il test sierologico consiste nel prelievo di una goccia di sangue capillare (mediante una piccola puntura sul dito) che viene poi fatta reagire per la ricerca degli anticorpi specifici. Dopo il test la persona potrà immediatamente rientrare a casa, naturalmente senza alcun vincolo di isolamento.

Per chi dovesse risultare positivo al test sierologico, l’ULSS 8 Berica ha predisposto un percorso veloce per l’effettuazione del tampone nasofaringeo (entro le 24 ore o comunque non oltre le 48 ore); solo in questo caso, dunque se il sierologico risulta positivo e in attesa dell’esito del tampone, la persona interessata dovrà rimanere in isolamento domiciliare fino alla comunicazione del risultato.

Servizi collegati