Azienda ULSS 8 Berica - Regione del Veneto

Notizie ed eventi

Ospedale di Valdagno: nuove dotazioni per un controllo più facile dei pazienti di Medicina

18/06/2020

È stata consegnata nei giorni scorsi la donazione di Progetto Salute: 6 monitor, 4 telecamere e 6 termoscanner.

La gara di solidarietà che ha visto negli ultimi mesi una straordinaria raccolta fondi per gli ospedali dell’ULSS 8 Berica ha coinvolto anche la popolazione di Valdagno, che attraverso l’associazione Progetto Salute ha fatto sentire tutto il proprio sostegno al San Lorenzo. Così, proprio in questi giorni sono state consegnate al reparto di Medicina Interna alcune dotazioni particolarmente utili, frutto delle donazioni raccolte: 6 monitor per la sorveglianza dei principali parametri vitali dei pazienti, 4 telecamere e 6 termometri a lettura scanner.

A spiegare l’importanza di queste nuove acquisizioni è il dott. Fabio Miserocchi, direttore dell’Unità Operativa Complessa di Medicina Interna di Valdagno: «Con i nuovi monitor, che si affiancano ai 6 già in dotazione, potremo disporre di 1 monitor per ogni posto letto ad alta intensità e questo rappresenta un importante potenziamento, non solo nell’ipotesi di una nuova ondata di contagi da covid, ma anche per la gestione dei pazienti ricoverati con le più varie patologie. Analogamente, le telecamere saranno utilizzate per agevolare il monitoraggio dei pazienti, con la possibilità per gli infermieri di leggere i dati dei monitor nelle stanze anche da remoto e dunque tenere tutti i degenti sotto controllo simultaneamente».

Sull’utilità dei termoscanner si sofferma invece Rosella Caneva, coordinatrice infermieristica del Reparto: «Sono una presenza diventata improvvisamente familiare per tanti di noi, ma è giusto così perché rappresentano un prezioso strumento di prevenzione, consentendo di individuare in pochi secondi un soggetto potenzialmente positivo. Un modo importante per tutelare tutti gli altri pazienti, ma anche noi operatori sanitari».

«Siamo molto soddisfatti - spiega Giovanni Norberto Perazzolo, presidente dell’associazione Progetto Salute - del lavoro svolto a Valdagno durante l’emergenza covid e in particolare dal reparto di Medicina Interna, mettendo allo stesso tempo in sicurezza tutto l’ospedale. Per questo credo sia doveroso un ringraziamento al dott. Miserocchi e a tutta la sua equipe. Ci auguriamo di averne bisogno il meno possibile, ma se ci dovesse essere un nuovo incremento dei contagi saremo preparati».

Sul supporto dimostrato ancora una volta da parte della popolazione si sofferma il Direttore Generale dell’ULSS 8 Berica Giovanni Pavesi: «Ringrazio Progetto Salute e tutti i cittadini e le imprese locali che hanno contribuito a questa donazione, che conferma l’attenzione e la sensibilità del territorio nei confronti dell’ospedale San Lorenzo, che anche nella gestione dell’emergenza covid si è dimostrato un presidio prezioso per la comunità locale».

Allegati

Servizi collegati