Azienda ULSS 8 Berica - Regione del Veneto

Notizie ed eventi

Ospedale S. Bortolo di Vicenza, inaugurata la nuova strumentazione ad alta automazione del Laboratorio di Analisi

14/12/2018

Per rispondere alle esigenze analitiche e di riduzione dei tempi delle procedure, aumentando la performance di un laboratorio con volumi alti come quello del nosocomio vicentino

Vicenza, 14 dicembre 2018 – Mantenere elevati standard di qualità analitica ed extra-analitica con accuratezza e precisione; garantire rapidità e appropriatezza dei tempi di refertazione; supportare la ricerca clinica e la formazione del personale. Con un triplice scopo: salvaguardare lo stato di salute dei pazienti, migliorare la cura delle malattie e aumentare l'aspettativa di vita.

Il Laboratorio di Analisi dell'Ospedale di Vicenza si conferma un punto di riferimento della sanità locale, potendo contare su una nuova strumentazione ad alta automazione presentata oggi in una cerimonia inaugurale che si è svolta nella sala convegni Gresele del Polo Didattico Universitario di Contrà San Bortolo.

Presente il direttore generale dell’ULSS 8 Berica, Giovanni Pavesi, il direttore sanitario Salvatore Barra, il direttore del Laboratorio di Analisi, Davide Giavarina e Paolo Colombo, Head of Portfolio Solutions Management Diagnostics di Siemens Healthineers, l’azienda fornitrice di Atellica Solution.

La nuova strumentazione, custodita nell’Area P del nosocomio vicentino, risponde alle esigenze analitiche e di riduzione dei tempi delle procedure, aumentando ulteriormente la performance di un laboratorio con volumi alti come quello di Vicenza.

I numeri parlano chiaro: nel 2017 sono stati eseguiti circa 7,2 milioni di esami (4,4 nel Distretto Est e 2,8 nel Distretto Ovest), con 31 sportelli amministrativi e 8 punti prelievo sparsi sul territorio che hanno contato 1.450 accessi al giorno, da Arzignano a Valdagno passando per Noventa Vicentina, con le aree specialistiche dell’Ospedale San Bortolo a fare da hub di riferimento.

Solo a Vicenza, nello scorso anno, sono stati effettuati 4,6 milioni di esami (15.232 al giorno) con il 70% a risposta rapida, entro un'ora (10.662 al giorno).

“Il nostro obiettivo è di garantire un servizio all’altezza delle aspettative dei cittadini ponendoci tutti i margini di miglioramento possibili – afferma il direttore generale dell’ULSS B Berica, Giovanni Pavesi –. Obiettivo che possiamo perseguire attraverso la sinergia tra pubblico e privato che permette di moltiplicare al massimo le potenzialità di un settore come quello sanitario che richiede sempre più forme di integrazione e collaborazione.

In questo senso il nostro laboratorio si dimostra all’avanguardia, anche per l’approccio operativo di tutto il personale impegnato ogni giorno con impegno e dedizione”.

Sulla lunghezza d’onda di Giovanni Pavesi, il direttore del Laboratorio di Analisi di Vicenza, Davide Giavarina: “Voglio sottolineare il grande lavoro di squadra di tutti gli operatori del laboratorio che, anche nella fase di transizione in cui è avvenuta l’installazione dei nuovi macchinari, hanno sempre garantito nei modi e nei tempi le prestazioni richieste.

Con la strumentazione a disposizione possiamo permetterci procedure più semplici, un maggior livello di controllo e più tempo per focalizzaci su risultati migliori sia dal punto di vista clinico sia aziendale”.

Lo staff diretto da Davide Giavarina si compone di 13 medici, un biologo e oltre 60 tra tecnici e personale amministrativo.

Allegati

Servizi collegati